menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Una foto del match (immagine Marchiol rugby)

Una foto del match (immagine Marchiol rugby)

Ottima prestazione del Mogliano Rugby: battuta la Lazio per 36-16

Gli uomini di Properzi e Galon trovano un'altra importante vittoria in ottica campionato. Prestazione di carattere da parte di tutta la squadra

MOGLIANO Era il risultato sperato alla vigilia ma raggiungerlo non è stato per nulla facile e lo si sapeva, la Lazio è da sempre un avversario ostico. Mogliano ha dimostrato ancora una volta di essere costantemente in crescita, ha sbagliato ancora qualcosa, concedendo forse qualche fallo di troppo che ha tenuto a galla gli avversari fino a metà ripresa.

Nonostante questo, quando è riuscita a muovere palla ha creato delle azioni fantastiche sia con i propri trequarti che con il pacchetto degli avanti. Barraud ha saputo mantenersi lucido e concentrato nonostante i tre pali colpiti che potevano demoralizzarlo. Un grande Filippucci si dimostra in ottima forma ed è lesto ad approfittare di un errore avversario nella metà che apre le marcature e poi a concretizzare una maul vincente grazie all'ottimo lavoro di tutta la squadra in chiusura di partita. Van Zyl, al termine giustamente nominato man of the match, ha più volte messo scompiglio tra i reparti laziali con le sue serpentine e messo a segno una doppietta di ottima fattura. Non sono stati da meno comunque un po' tutti i giocatori impiegati, i problemi sono arrivati solo quando la Lazio riusciva ad utilizzare la sua arma migliore, la rolling maul, e quando l'ottima azione difensiva dei biancoblù in alcuni momenti concedeva dei falli evitabili. Alla fine comunque prestazione molto positiva e con netti margini di miglioramento.

Il futuro passa nuovamente per Padova, che anche per cosch Franco Properzi diventa una vera cartina al tornasole per capire, stavolta in un incontro di Campionato, le potenzialità attuali di questo Mogliano. "Ritroviamo il Petrarca che ci accoglierà con il dente avvelenato per l'ennesima sconfitta subita a Roma, sarà un test molto importante che dovremo cercare di superare al meglio. La squadra si è mossa bene, Ezio (Galon) sta facendo un bellissimo lavoro e i giovani cercano di dimostrare sempre quanto valgono. Stiamo crescendo ma dobbiamo cercare di essere più efficaci nei momenti determinanti, non possiamo perdere occasioni d'oro quando siamo a ridosso della meta avversaria e allo stesso tempo non dobbiamo concedere facili opportunità agli altri". L'autore di una delle due doppiette, Marco Filippucci, dichiara con molta umiltà: "Sono felice delle due mete realizzate, nella prima è stata ottima la pressione messa in touche al tallonatore avversario, io poi sono stato veloce ad aprofittare del pallone vagante. La seconda è stata una meta di tutta la squadra, ho solo dovuto schiacciare l'ovale. Stiamo crescendo ma maturare significa anche capire quando chiudere la partita o gestirla, soprattutto nei nostri 50 metri occorre non concedere opportunità alla squadra avversaria. Per quanto mi riguarda direttamente, mi sto divertendo, anzi ci stiamo divertendo ad allenarci e stiamo davvero bene in gruppo, cosa che ritengo fondamentale per costruire una squadra solida."

MOGLIANO RUGBY Vs LAZIO RUGBY 36–16 (14-6)

Marcatori: pt.: 23' meta Filippucci tr. Barraud; 24' meta Van Zyl, tr. Barraud; 28' C.p Nathan; 34' C.p Nathan.

st.: 44' meta Padrò tr. Nathan; 49' meta tecnica Mogliano tr. Barraud; 53'C.p Nathan; 74' meta Van Zyl; 79' cp. Barraud, 83' meta Filippucci, tr. Barraud.

MOGLIANO RUGBY: 15 Van Zyl (75' Buscema), 14 Onori, 13 Ceccato Enrico, 12 Pavan R. (61' Boni), 11 Benvenuti, 10 Barraud, 9 Endrizzi (50' Semenzato), 8 Halvorsen, 7 Filippucci, 6 Saccardo, 5 Bocchi (56' Cecchinelli), 4 Maso, 3 Rouyet (53' Appiah), 2 Gega (53' Gatto), 1 Ceccato Andrea (Cap.)(71' Buonfiglio)

a disp.: 16 Buonfiglio, 24 Gatto, 18 Appiah, 19 Cicchinelli, 20 Cornelli, 21 Semenzato, 25 Boni, 23 Buscema

All.: Properzi, Galon

LAZIO RUGBY: 15 Sepe, 14 Di Giulio, 13 Giancarlini, 12 Nathan, 11 Bruno (77' Lo Sasso), 10 Gerber, 9 Martinelli, 8 Mannucci (Cap.), 7 Padrò, 6 Riccioli (v.Cap)(79' Filippucci), 5 Devodier, 4 Damiani (79' Riedi), 23 Pepoli, 2 Lupetti, 1 De Gregori (77' Vagnoni)

a disp.: 16 Vagnoni, 17 Daniele, 18 Riedi, 19 Lo Sasso, 20 Bonavolontà, 21 Filippucci, 22 Bruni, 3 Vannozzi

All.: De Angelis, Mazzi

arb.: Vivarini (Padova)

g.d.l.: Spadoni (Padova), Franzoi (S. Maria di Sala)

quarto uomo: Cusano (Vicenza)

Cartellini: 20' Giallo Devodier (placcaggio pericoloso) 20'-30'(Lazio); 33' Giallo Halvorsen (antigioco) 33'-43'(Mogliano); 68' Giallo Nathan (placcaggio pericoloso) 68'-78'(lazio); 79' Rosso Devodier (placcaggio pericoloso) (lazio); 83' Rosso Martinelli (proteste)(lazio)

Man of the match: Van Zyl

Calciatori: C.p. Barraud 5/9; Nathan 4/6;

Note: giornata soleggiata e clima mite, terreno di gioco in perfette condizioni, circa 800 spettatori.

Punti conquistati: Mogliano 5 , Lazio 0

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cura della persona

Il taglio capelli dell'estate 2021? È il little bob

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento