rotate-mobile
Mercoledì, 8 Febbraio 2023
Sport Mogliano Veneto

Il Mogliano Rugby vince l'ultima partita contro il Petrarca. Adesso sotto con i playoff

Bella partita quella andata in scena sabato pomeriggio, anche se entrambe le squadre non avevano nulla da chiedere al match e sono state attente a non rischiare infortuni

MOGLIANO VENETO Era un match che non contava sotto l'aspetto della classifica, ma che entrambe le formazioni volevano utilizzare come test per le prossime gare di semifinale scudetto. La gara è stata discretamente intensa, considerando il caldo della giornata (utilizzati i water-break a metà di ogni frazione) e la possibile inconscia attenzione a non rischiare infortuni in vista delle prossime partite. Ha vinto Mogliano meritatamente, con un secondo tempo dominato sul piano del gioco e dell'occupazione del territorio. Nel primo tempo la partita rimaneva aperta per le difficoltà dei biancoblu in alcune fonti di gioco. Tante le touche sbagliate (qualcuna anche da parte dei tuttineri) e predominanza dei padroni di casa in mischia chiusa. Quando Mogliano, però, riusciva a distendersi, erano dolori per la difesa petrarchina e in due occasioni, in apertura di gara e successivamente verso la metà del primo tempo, subiva le marcature pesanti da parte di Guarducci e Odiete. Secondo tempo che vedeva Mogliano sistemare anche i problemi in mischia e nelle touche, e conseguentemente, pur sbagliando due mete che sembravano ormai fatte, dilagare nel punteggio e nel gioco. Peccato per Odiete che non riesce a raggiungere il metaman petrarchino Nostran. Alla fine premiati sotto la tribuna insieme al man of the match di giornata, Gabriele Cicchinelli. Sabato era poi anche il centesimo match di Eccellenza per un ex di Mogliano, Nicolò Fadalti, che con i biancoblu ha fatto parte del gruppo vincitore del primo scudetto per la società di Via Colelli. 

Le dichiarazioni di Aristide Barraud, sabato a disposizione del gruppo nel ruolo di water-boy: “Sono sempre partite strane e difficili, devi fare bene e dare il 100% sapendo che il riisultato non cambierà nulla. Stavolta per noi era importante prendere fiducia con il nostro gioco e con il nostro potenziale. Ho visto una squadra molto forte fisicamente, con una voglia molto grande. Precisione nel gioco e movimenti di grande qualità, anche in fase difensiva, ma soprattutto l'attitudine individuale e collettiva adeguata a questa fase del Campionato. Credo che Rovigo sia la favorita, hanno fatto verdere molto quest'anno. Noi arrivbiamo in semifinale dopo un anno difficile con tante prove da superare, che alla fine abbiamo superato. Le prossime due partite sono una sfida in più e cercheremo, anzi vogliamo, continuare su questa strada. Per la prima volta sabato ho rivissuto una partita dal campo, con i miei amici che mi hanno aiutato tanto nel mio recupero. Per me è stato un momento bellissimo, una giornata davvero fantastica”. Il prossimo appuntamento è allo Stadio Quaggia di Mogliano per gara1 delle semifinali playoff scudetto, sabato 14 maggio alle ore 18, contro i rossoblu della Femi Cz Rugby Rovigo Delta.

Non dimenticate di scaricare l'app ufficiale della Federazione Rugby e di votare David Odiete come MVP 2016 del Campionato di Eccellenza. Avete tempo fino alla mezzanotte di domenica 8 maggio, festa della mamma. In occasione della loro festa, approfittiamo per fare gli auguri a tutte le mamme. Sotto troverete un video che Mogliano Rugby ha pubblicato sul proprio canale youtube e che vuole essere un pensiero rivolto a loro, in particolar modo alle mamme del rugby.

Petrarca Padova v Marchiol Mogliano Rugby 5- 33 (5-12)

Marcatori: p.t. 2’ Guarducci (0 – 5 ); 17’ Trotta (5-5); 23’ m Odiete tr Renata Trent (5-12); s.t. 58' m corazzi tr Renata Trent (5 – 19), 67 'm Corazzi , tr Renata Trent ( 5 – 26); 76' m Buondonno tr Renata Trent ( 5- 33)

Petrarca Padova: Capraro (61’ Marcato), Fadalti, Bellucco (54’ Favaro), Bettin (cap), Menniti, Francescato(55’ Soffiato), Larsen,Trotta, Salvetti (60’ Conforti), Michieletto(60’ Targa) Tveraga, Jacob (29’ Rossetto), Zago (44’ Ferraro), Milani (44’ Acosta). All. Cavinato

Marchiol Mogliano Rugby: Odiete, Buondonno, Ceccato, Pavan (63’ Benvenuti), Guarducci, Trent Wiremu, Semenzato (62’ Endrizzi), Halvorsen (41’ Corazzi), Saccardo, Riccioli, Van Vuren (45’ Bocchi), Cicchinelli, Fernando Rouyet (45’ Ceccato), Makelara(71' Zani), Ceccato (45’ Buonfiglio). All. Properzi

arb. Trentin

Cartellini: 50’ Michieletto (Petrarca Padova)

Calciatori: Fadalti (Petrarca Padova) 0/1; Odiete (Marchiol Mogliano Rugby) 0/2; Renata Trent 4/4

Note: cielo limpido, temperatura primaverile, campo perfetto, 1000 spettatori

Punti conquistati in classifica: Petrarca Padova 0; Marchiol Mogliano Rugby 5 .

Man of the match: Cicchinelli (Marchiol Mogliano Rugby)

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Mogliano Rugby vince l'ultima partita contro il Petrarca. Adesso sotto con i playoff

TrevisoToday è in caricamento