Giovedì, 13 Maggio 2021
Sport

Ancora una sconfitta per Mogliano. Nel frattempo arriva Pierre Bruno

Il Marchiol esce sconfitto dall'amichevole precampionato contro il Viadana per 17-24. Arriva però Bruno come nuovo utility back

Una foto del match

MOGLIANO VENETO - Precampionato stregato visto che nemmeno questa volta Mogliano riesce a raggiungere la vittoria. Peccato perchè dopo le mete subite all'inizio di ogni parziale, i biancoblù avevano reagito bene e rimesso la partita sulla giusta carreggiata. Molti progressi si sono visti in mischia chiusa, rolling maul e difesa, soprattutto è stata ottima la fase difensiva sulle rolling maul avversarie. Ancora troppa indisciplina invece ha facilitato il compito di un ottimo Viadana che anche grazie ai calci susseguenti alle penalità ha potuto in più occasioni risalire il campo senza sforzi eccessivi. Molti i cartellini comminati dall'arbitro Mitrea, a volte per falli professionali, a volte per eccesso di nervosismo. E vero che sempre di una sconfitta stiamo parlando, ma le potenzialità della squadra si sono viste, anche nel reparto arretrato. Andranno apportati dei ripari ai cali di tensione e alla determinazione che in alcuni momenti è necessaria per non sbagliare la finalizzazione di azioni molto belle e costruite con fatica e sudore. Da segnalare, non senza la complicità dei propri compagni, le tre mete realizzate da marco Filippucci, assente negli ultimi due appuntamenti. Adesso si attende solo l'inizio del Campionato. L'appuntamento è subito molto importante con il Veneto Derby Day del 5 ottobre a Rovigo. L'avversario sarà San Donà e il palcoscenico del Battaglini renderà ancora più emozionante la giornata.

MOGLIANO RUGBY Vs RUGBY VIADANA 17–24 (7-7)

Marcatori: pt.: 4' m. Amadasi tr. McKinley, 9' m. Filippucci tr. Barraud.

st.: 3' m. Tizzi tr. Apperley Keanu, 10' s.t. m. Filippucci, 20' s.t. m. Filippucci, 27' s.t. m. Amadasi tr. Apperley Keanu, 41' s.t. c.p. McKinley,

MOGLIANO RUGBY: 15 Boni 14 Zorzi, 13 Ceccato Enrico, 12 Lucchin, 11 Benvenuti, 10 Barraud, 9 Semenzato, 8 Halvorsen, 7 Corazzi, 6 Filippucci, 5 Bocchi , 4 Van Vuren, 3 Rouyet, 2 Gega, 1 Appiah

a disp.: 16 Zara, 17 Allori, 18 Gatto, 19 Buonfiglio, 20 Cornelli, 21 Endrizzi, 22 Buscema, 23 Sperandio, 24 Ceccato A., 25 Ferraro, 26 Morsellino, 27 Onori

All.: Properzi, Galon

RUGBY VIADANA: 15 Apperley Keanu, 14 Souare, 13 Quartaroli, 12 Manganiello, 11 Amadasi, 10 McKinley, 9 Apperley Khyam, 8 Du Plessis, 7 Denti Andrea, 6 Moreschi, 5 Gerosa, 4 Barbieri, 3 Rendour, 2 Santamaria (Cap.), 1 Denti Antonio

a disp.: 16 Scalvi, 17 Bigoni, 18 Lombardi, 19 Civetta, 20 Manuini, 21 Righi, 22 Tizzi, 23 Travagli, 24 Cavallero, 25 Anello, 26 Monfrino

All.: Regan Sue

arb.: Mitrea

g.d.l.: Giacomini , Bellinato

quarto uomo

Cartellini: 25' giallo Gega, 28' giallo Zorzi, 7' s.t. giallo Souare, 9' s.t. giallo Moreschi, 17' s.t. giallo Apperley Khyam,

Man of the match:

Calciatori: McKinley 2/3, Barraud 1/1; Apperley Keanu 2/2, Buscema 0/2,

Note: serata umida con acquazzone durante il primo tempo, temperatura mite, terreno bagnato ma in ottime condizioni, spettatori circa 300.

Nel frattempo, Mogliano continua a guardare al futuro e integra nella propria rosa un altro giocatore classe 1996. Dopo Luca Sperandio, Edoardo Ferraro e Engjel Makelara, con l'arrivo dell'utility back Pierre Bruno, diventano quattro i giovanissimi atleti nel giro della prima squadra. Se aggiungiamo i due aggregati Bordini e Zanon, che continuano ad allenarsi con il gruppo di Properzi e Galon, le assicurazioni sui ricambi futuri cominciano ad avere una certa consistenza. Pierre Bruno proviene dal club ligure Province dell'Ovest Rugby. E' un giocatore eclettico, gioca nel ruolo di estremo con la Nazionale Under 20 di Alessandro Troncon, ma le sue caratteristiche tecniche e fisiche gli permettono di essere utilizzato indifferentemente in varie posizioni del reparto arretrato. Da lunedi Inizierà ad allenarsi a tempo pieno con i nuovi compagni.

RUOLO: Utility Back

ALTEZZA: 178 cm

PESO: 80 kg.

NATO IL: 28/06/1996 a Genova

NAZIONALITA': Italiana