rotate-mobile
Sport

A Montebelluna un torneo di calcio Under 12 per celebrare il talento giovanile ed il fair play

Saranno presenti dieci squadre, tra cui Montebelluna, Atalanta, Juventus, Venezia e Verona

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TrevisoToday

Il Prodeco Calcio Montebelluna annuncia con orgoglio ed emozione il 1° Torneo Nazionale Città di Montebelluna - "Memorial Ermino Cecchetto", un evento calcistico che rappresenta non solo una celebrazione del talento giovanile, ma anche un sentito omaggio alla memoria di Erminio Cecchetto, figura di spicco nel panorama calcistico locale e storico Segretario della Società montebellunese scomparso nel 2021 all'età di 84 anni. Il torneo, che ricalca i fasti di celebri competizioni del passato montebellunese e che gode del patrocinio e del sostegno del Comune di Montebelluna e della Provincia di Treviso, si terrà il prossimo mercoledì 1 maggio e vedrà la partecipazione di circa 200 giovani talenti Under 12 (annata 2012) provenienti da dieci rinomate società calcistiche che fanno dei loro vivai giovanili un vanto: Atalanta, Juventus, Mantova, Padova, SudTirol, Torino, Venezia, Verona e Vicenza, oltre ai padroni di casa del Prodeco Calcio Montebelluna.

Le partite, che si terranno allo Stadio San Vigilio di Montebelluna, si svolgeranno secondo la formula del 9 contro 9 offrendo ai giovani giocatori un'opportunità straordinaria di confrontarsi e di mettere in mostra il loro talento sul campo. Durante la cerimonia di chiusura della manifestazione, che permetterà di celebrare il podio finale alla presenza della famiglia Cecchetto, saranno premiati anche i migliori nove giocatori - uno per ruolo - e la squadra che si distinguerà maggiormente per il fair play dei propri tesserati in modo tale da testimoniare l'importanza di promuovere la sportività fra atleti ed il rispetto reciproco. L'obiettivo della Società è comunque quello di rendere il Torneo Nazionale Città di Montebelluna un appuntamento annuale nel calendario sportivo giovanile, così da continuare a promuovere la crescita e lo sviluppo dei giovani talenti del calcio per contribuire alla diffusione dei valori dello sport lungo tutto il territorio della Marca trevigiana e non solo.

«Erminio Cecchetto ha lasciato un'impronta indelebile nel cuore di tutti coloro che hanno avuto il privilegio di conoscerlo, contribuendo con dedizione e passione alla crescita e allo sviluppo del calcio giovanile nella nostra comunità – sottolineano gli organizzatori della manifestazione - Il Torneo rappresenta dunque un'occasione unica per onorare la sua memoria e per celebrare i valori dello sport, della lealtà e della passione». «Siamo davvero entusiasti di poter dare vita a questo importante torneo giovanile dedicato agli under 12 – dichiara Simone Zanella, Amministratore Delegato del Prodeco Calcio Montebelluna – Colgo quindi l’occasione per ringraziare di cuore il nostro staff e il Gruppo Alpini di Montebelluna e Biadene - Sezione di Treviso per l'impegno e la dedizione profusi nell'organizzazione di questo evento così significativo per la nostra comunità, gli sponsor per il sostegno fondamentale dato all’iniziativa, il Comune di Montebelluna e tutte le famiglie dei ragazzi per l’incoraggiamento che ci danno giorno dopo giorno. Tutti insieme possiamo infatti dare risalto a questi ragazzi come davvero meritano».

«Si tratta di un’iniziativa che non potevamo non condividere per lo spirito che la caratterizza e cioè quello di dare ai giovani l’opportunità di misurarsi e mettere in campo le proprie abilità, proprio come i tanti progetti che negli ultimi tre anni abbiamo promosso come Amministrazione - afferma il Sindaco di Montebelluna, Adalberto Bordin - Il torneo organizzato dalla Prodeco Calcio Montebelluna è assolutamente in linea con la nostra visione che continua a riservare risorse per i giovani affinché essi possano davvero sentirsi ed essere protagonisti della propria vita e del proprio futuro in tutti gli ambiti, compreso quello sportivo come il calcio che, a tutti gli effetti, rappresenta una scuola di vita».

«Il Calcio Montebelluna è da sempre fucina di talenti, punto di riferimento per la preparazione di giovani calciatori, molti dei quali hanno potuto poi esprimere il proprio valore anche a livello regionale e nazionale - commenta l’Assessore comunale allo Sport, Andrea Marin - Questa iniziativa conferma questa attenzione e attitudine verso il settore giovanile con un torneo che al contempo vuole celebrare e onorare anche la memoria di una figura come quella di Erminio Cecchetto che per moltissimo tempo è stato punto di riferimento della società e del mondo sportivo montebellunese. Un giusto tributo per il suo impegno e la sua passione».

Locandina Torneo Montebelluna

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Montebelluna un torneo di calcio Under 12 per celebrare il talento giovanile ed il fair play

TrevisoToday è in caricamento