menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

A Monza esordio con vittoria per il driver trevigiano Fascicolo

Il coneglianese, al ritorno nel Campionato Italiano GT al volante della BMW M4 GT4, ha ottenuto un primo e un terzo posto nelle prime due prove della formula Sprint

Inizia alla grande la stagione sportiva 2021 di Beppe Fascicolo. Il pilota trevigiano, al ritorno nel Campionato Italiano GT, al volante della BMW M4 GT4, ottiene un primo e un terzo posto nelle prime due prove della formula Sprint che si sono disputate nel fine settimana a Monza.

“E’ stato un round impegnativo – ha commentato Fascicolo – perché le condizioni della pista erano nettamente differenti rispetto ad una settimana fa in occasione degli ultimi test prima dell’avvio del campionato. Abbiamo dovuto faticare per prendere il ritmo e abituarci ai vari cambiamenti meteo. Nelle qualifiche, infatti, sono riuscito ad entrare in pista in condizioni di asciutto, ma non ho avuto abbastanza tempo per esprimermi al meglio prima che scendesse la pioggia; nonostante questo sono riuscito comunque ad ottenere la pole position di classe”. La pioggia è caduta copiosamente nel pomeriggio di sabato e ha costretto a sospendere e quindi annullare Gara 1 per impossibilità a guidare in sicurezza. Dopo alcuni giri alle spalle della Safety Car, i giudici hanno rimandato la prova alla domenica mattina.

Il primo stint dell'insolita gara della domenica mattina è stato affidato a Fascicolo, che ha poi cambiato con il compagno Francesco Neri, chiudendo la prova in terza posizione nella classe GT4 Am. Risultato ancora migliore in Gara 2, dove il duo di BMW, partito dall’ultima posizione con Neri al volante, è arrivato ad occupare la leadership di classe. A Fascicolo il compito di difendere la posizione, senza correre rischi, soprattutto nei momenti di doppiaggio delle GT3, riuscendo poi a tagliare al traguardo per primo aumentando il distacco sugli avversari (oltre 9 secondi). Grazie ai risultati ottenuti, Fascicolo – Neri occupano ora la prima posizione nella speciale graduatoria di categoria in coabitazione con alcuni avversari a quota 32.

“Abbiamo rotto il ghiaccio – ha dichiarato il pilota trevigiano – e lo abbiamo fatto con una vittoria e un terzo posto. Non ci aspettavamo di ottenere subito risultati così positivi. Siamo molto contenti e ora ci prepariamo al prossimo impegno a fine maggio a Pergusa per il campionato Endurance”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Alimentazione

Il peso cambia da un giorno all'altro, perchè?

Cura della persona

Il taglio capelli dell'estate 2021? È il little bob

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento