Sport

Lutto nel mondo del rugby: morto l'ex pilone dei Leoni Ettore Piras

Giù Azzurro n° 262 contro la Romania nel 1971 in un test-match, l'ex vicepreside dell'Istituto Stefanini si è spento nella giornata di sabato

Ettore Piras con Il "Cap" azzurro (foto FIR)

TREVISO Il Presidente della Benetton Rugby Amerino Zatta e tutti i componenti di dirigenza e squadra si stringono al cordoglio della famiglia Piras dopo aver appreso dell'improvvisa scomparsa di Ettore. Nato a Venezia il 24 settembre del 1948, è stato insegnante di educazione fisica ed in seguito vicepreside presso la scuola media L.Stefanini di Treviso. 

Nella sua carriera sportiva Piras ha vestito la maglia del Rugby Treviso negli anni 60' e 70' nel massimo campionato italiano, inoltre aveva conquistato l’unico cap della propria carriera in nazionale maggiore scendendo in campo nella ripresa del test-match perso dagli Azzurri per 32-6 contro la Romania nel 1971. Inoltre è stato allenatore della squadra Under 19 del Benetton Rugby che vinse il campionato nella stagione 1982-1983. In ricordo di Piras, Azzurro n. 262, verrà osservato domenica sui campi di tutta Italia un minuto di silenzio: "ll Presidente Alfredo Gavazzi e tutto il Consiglio Federale della FIR hanno appreso con profonda tristezza della prematura scomparsa, avvenuta sabato a Treviso all’età di sessantasette anni, di Ettore. A tutta la famiglia dell'azzurro vanno le nostre più profonde condoglianze".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lutto nel mondo del rugby: morto l'ex pilone dei Leoni Ettore Piras

TrevisoToday è in caricamento