rotate-mobile
Sport

Moto in montagna, Dal Molin mantiene la leadership del campionato

Il pilota trevigiano ha dovuto lasciare a casa la sua TM 450, affetta da noie meccaniche, per salire alla guida della Honda CRF 450

Una vittoria e un secondo posto, questo è il bottino di Manuel Dal Molin al termine del quarto round del Campionato Italiano di Velocità in Salita, disputato sulla pista di Molino del Pero – Monzuno. Il pilota trevigiano ha dovuto lasciare a casa la sua TM 450, affetta da noie meccaniche, per salire alla guida della Honda CRF 450 una moto con cui non aveva mai corso prima, ma con la quale si è imposto sugli avversari in Gara1. Nella seconda manche il meteo ci ha messo lo zampino e il nostro rider ha chiuso al secondo posto, mantenendo la leadership in campionato.

Manuel Dal Molin #715  1°, 2°: «È stato un weekend particolare. La mia moto aveva avuto alcune noie meccaniche, quindi ho guidato una moto di sorta con la quale però non avevo mai corso. Da un lato sono contento perché ho vinto Gara1 facendo anche un ottimo tempo, dall’altro non sono soddisfatto del tutto perché sono arrivato secondo in Gara2 e secondo anche all’assoluto. In quest’ultima le condizioni miste del tracciato mi hanno un po’ ingannato, ma sono ancora leader in campionato e mi rifarò alla prossima occasione».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Moto in montagna, Dal Molin mantiene la leadership del campionato

TrevisoToday è in caricamento