Sport

Moto 3: weekend completamente da dimenticare in Spagna per il team Ongetta

Sul circuito di Aragòn arrivano un quattordicesimo posto con Antonelli e un diciannovesimo con Danilo. La stagione ora si fa dura, i piazzamenti stentano a decolalre

Una foto della gara

PONTE DI PIAVE Niccolò Antonelli e Jules Danilo domenica hanno tagliato il traguardo del Gran Premio di Aragon rispettivamente in quattordicesima e diciannovesima posizione. I due piloti del team Ongetta Rivacold, partendo entrambi dalle retrovie, non sono riusciti a recuperare il gap che si è subito creato da quelli partiti nelle prime file nonostante girassero con gli stessi tempi.

Niccolò Antonelli: "Non sono partito benissimo e, nella prima parte di gara, ho dovuto superare parecchi piloti che giravano più lenti di me. Già dal warm up avevo un bel feeling con la moto e un buon passo. In gara riuscivo a girare con i tempi dei primi e a un certo punto stavo andando a prendere Quartararo, ma gli altri piloti del gruppo continuavano a sorpassarmi e non sono stato in grado di andare via. Al di là del risultato sono contento perché, con la moto, mi trovavo bene e riuscivo a girar forte". Jules Danilo: "Avevo fatto una buona partenza e, nei primi giri, riuscivo a non perdere il contatto con il gruppo davanti. Poi ho iniziato a faticare nella cambiata, soprattutto in un paio di curve, e lì ho perso contatto".

unnamedc-22

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Moto 3: weekend completamente da dimenticare in Spagna per il team Ongetta

TrevisoToday è in caricamento