menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Neriman Özsoy

Neriman Özsoy

Arriva una stella all'Imoco Volley: è la schiacciatrice turca Özsoy

Un'atleta di esperienza e che per potenza, tecnica e pedigree internazionale può diventare una delle più importanti giocatrici

CONEGLIANO — Imoco Volley non smette mai di stupire e tra le riconferme per la prOssima stagione annuncia un importante novità. Il prossimo anno farà parte delle Pantere anche la schiacciatrice turca Neriman Özsoy, 26 anni, alta un metro e 88 e già stella del volley a livello europeo.

LA SCHEDA  Neriman inizia la sua carriera nelle dell’Eczac?ba?? Spor Kulübü tra il 1999 ed il 2005. Il suo esordio in prima squadra avviene nella stagione 2005-2006, vincendo campionato turco. L’anno seguente gioca nel Kar??yaka, ma la stagione successiva torna all’Eczac?ba?? Spor Kulübü, con cui vince un altro campionato ed una Coppa di Turchia. Nel 2007 fa anche il suo esordio in nazionale, disputando il campionato europeo. Con la nazionale, inoltre, nel 2010 vince la sua prima medaglia, un bronzo all’European League. Nella stagione 2010-2011 firma un contratto con la Pallavolo Sirio Perugia, squadra italiana di serie A1. Ma pochi giorni dopo viene annunciato il suo prestito per un anno al Trefl Pi?ka Siatkowa Sopot. Con la nazionale continuano i successi, si aggiudica il bronzo con la Turchia al Campionato Europeo 2011. Nel gennaio del 2012 rescinde il suo contratto con il Trefl Sopot a seguito dei problemi economici della squadra, venendo ingaggiata in Russia dalla Dinamo Krasnodar. Altra medaglia con la nazionale della mezzaluna, arriva il bronzo al World Grand Prix 2012 e con la Turchia Ozsoy disputa anche le Olimpiadi di Londra. Nella stagione 2012-2013 torna a giocare in patria, ingaggiata dal Galatasaray Istanbul di Barbolini con cui gioca anche la Champions League, incrociando i ferri nel girone proprio con l’Imoco Volley, la sua squadra per il 2014/15.

Un’atleta di grande esperienza e che per potenza, tecnica e pedigree internazionale può certamente diventare una delle più importanti giocatrici del campionato italiano, una fuoriclasse abbonata ai grandi bottini di punti e responsabilità offensive che sarà molto importante anche in prospettiva Coppa Cev.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, l'imprenditore Amir Vettorello muore a 46 anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento