menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Riccardo Pittis, tra gli ospiti alla manifestazione

Riccardo Pittis, tra gli ospiti alla manifestazione

No al doping, parata di campioni dello sport a Montebelluna

L'Associazione Veterani dello Sport “M.Bortolozzi” di Treviso organizza, lunedì 25 novembre all'auditorium Veneto Banca, una serata per parlare dei valori dello sport

Montebelluna si appresta ad ospitare una parata di stelle di ieri e di oggi, lunedì 25 novembre. All’Auditorium Veneto Banca campioni trevigiani e non parleranno dei valori dello sport: di fatica, dedizione, bellezza e "rischi" della pratica sportiva, come la trappola del doping.

L’Associazione Veterani dello Sport “M.Bortolozzi” di Treviso organizza, a partire dalle 17.30, la manifestazione “Lo sport è il mio doping”, durante la quale atleti del passato e del presente racconteranno le loro storie e i loro valori, mettendo in guardia giovani e non dai pericoli insiti nel credere che siano possibili "scorciatoie" rispetto al lavoro e alla preparazione.

Porteranno la loro esperienza sul palco gli allenatori Luigi Del Neri ed Enzo Ferrari, l'ex portiere di serie A e medico sportivo Lamberto Boranga, l'ex presidente Aic Sergio Campana, la medaglia olimpica di scherma a Montreal Gianbattista Coletti, Bianca Rossi della Pagnossin Basket, Riccardo Pittis, ex giocatore in serie A e oggi dirigente del Treviso Basket, il 101 volte azzurro del rugby Alessandro Troncon. Modererà Prando Prandi, nella duplice veste di giornalista e presidente dei Veterani trevigiani.

L'incontro, patrocinato dal Comune di Montebelluna, dal CONI Regionale, dalla FIGC Veneto e di Treviso, si concluderà con la premiazione di Giancarlo Zanatta, presidente di Tecnica Group, imprenditore che con la sua vita in mezzo al grande sport rappresenta idealmente l'imprenditoria del territorio. Seguiranno gli interventi dei Veterani dello Sport Giorgio Bortolozzi, Sandro Peron, Adriano Pizzolon, Romano Pavan e Giovanni Vacalebre.

"Si tratta - spiega Prando Prandi, Presidente dei Veterani dello Sport «M.Bortolozzi» di Treviso - di una nuova occasione per propiziare il dialogo con atleti e tecnici della Marca, secondo gli obiettivi della sezione trevigiana che da anni, attraverso la testimonianza di campioni e iniziative a favore dello sport, ne sostiene i valori".

“Come Veneto Banca siamo particolarmente felici di ospitare e dare il nostro contributo ad una manifestazione come questa che raccoglie, ripropone e valorizza le storie e le esperienze di tanti campioni – commenta Maurizio Guglielmi, Capo Area Montebelluna e Asolo dell’Istituto di credito - Per un pomeriggio prezioso per rimarcare i valori nobili della pratica sportiva ed affrontare con franchezza problematiche attuali e insidiose come il doping. Un’informazione diffusa e un dialogo sereno e scevro da luoghi comuni, siano gli anticorpi alle storture che possono inficiare la bellezza dell’aggregazione che ad ogni età scaturisce dalla passione sportiva”.

 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, l'imprenditore Amir Vettorello muore a 46 anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento