Novità in casa Imoco: ecco Elina Rodriguez, una nuova Pantera argentina per i playoff

La 22enne schiacciatrice ha da pochi giorni chiuso la stagione con l'Hinode Barueri in Brasile e sarà utilizzata solo nei playoff italiani vista la scadenza dei tesseramenti in Champions

Arriverà nei prossimi giorni a Conegliano, in tempo per essere tesserata entro i termini previsti (12 aprile), la ventiduenne schiacciatrice argentina Elina Rodríguez, l'ultimo rinforzo per le Pantere dell'Imoco Volley in vista del rush finale della stagione. Ha da pochi giorni chiuso la stagione con l'Hinode Barueri in Brasile e sarà utilizzata dall'Imoco Volley solo nei play off italiani vista la scadenza dei tesseramenti in Champions.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nata a El Trebol-Santa Fe', l'11 febbraio 1997, Elina Rodríguez è una schiacciatrice di 189 cm che ha iniziato la sua carriera in patria al San Lorenzo, ponendosi da giovanissima all'attenzione degli osservatori. Dopo la trafila delle nazionali giovanili, dal 2016 è in pianta stabile con la Nazionale Argentina con la quale ha disputato i Mondiali 2018 in Giappone e in precedenza la VNL, World Grand Prix e i Panamericani. In questa stagione per la prima volta ha giocato con un club estero, vestendo la maglia dell'Hinode Barueri in Brasile. La settimana scorsa la sua squadra è uscita di scena nei play off brasiliani, pertanto Elina Rodriuguez ha potuto accasarsi con l'Imoco Volley dove potrà giocare per regolamento soltanto nel Campionato di A1 e non in Champions, in cui è già spirato il termine per i tesseramenti. Giocatrice potente, dotata di buoni colpi di attacco, Rodríguez sarà un tassello in più che garantirà una rosa ancora più completa a coach Santarelli in vista di un mese densissimo di impegni che metterà sulla corda il team gialloblù nei playoff tricolori iniziati sabato con la vittoria in gara1 dei quarti a Cuneo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Smart contro un camion: muore 32enne, l'amica alla guida non aveva la patente

  • Azienda trevigiana investe 2mila euro a dipendente per corsi e viaggi all'estero

  • Superenalotto, doppia vincita nel weekend in provincia di Treviso

  • Con lo scooter contro un'auto, muore noto albergatore jesolano

  • Monfumo, Cornuda e Pederobba: raffica di allagamenti, strade come fiumi

  • Una folla commossa per dare l'ultimo saluto al piccolo Tommaso

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento