menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nuoto Pinnato: medaglie italiane e mondiali per la Tarvisium

La fine del mese di maggio e la prima settimana di giugno ha visto lo svolgimento dei più importanti appuntamenti del Nuoto Pinnato italiano

TREVISO - La fine del mese di maggio e la prima settimana di giugno ha visto lo svolgimento dei più importanti appuntamenti del Nuoto Pinnato italiano. Si è iniziato a Brescia con una tre giorni di gare dedicata ai Campionati Italiani Estivi in cui sono stati assegnati i titoli di Categoria e Assoluti. La Nuoto Pinnato Tarvisium di Treviso era presente con gli atleti che, nel corso dell’anno, si sono guadagnata la partecipazione ai Campionati ottenendo i tempi limite di selezione ed è ritornata con ben dieci medaglie, di cui due assolute, suddivise in due ori, quattro argenti e quattro bronzi. Samuele Zanette, Andrea Parissenti, Lorenzo Condotta, Elena Feltrin, Andrea Feltrin e Camilla De Adamo hanno preso parte a ben trentatré competizioni ed una staffetta conquistando il diritto a numerose finali. La parte del leone in tema di medaglie è stata interpretata da Camilla De Adamo con ben otto medaglie dell’intero bottino trevigiano. Le altre due sono state conquistate da Andrea Feltrin. Tra l’altro entrambi appartengono ancora alle categorie giovanili.

Il secondo week end di Giugno ha invece vista impegnata la squadra master in un appuntamento storico per il pinnato master mondiale. Ravenna ha infatti visto giungere da ben undici nazioni oltre trecento atleti master in rappresentanza di quasi cinquanta club per la prima edizione della Coppa del Mondo per Club, un vero e proprio Campionato Mondiale Master con prove in piscina e in acque libere. In questo caso erano nove gli alfieri partecipanti della Nuoto Pinnato Tarvisium, unico club della provincia trevigiana. Le gare di sabato si sono svolte nella piscina ravennate sulle classiche distanze master, dai 50 ai 200 metri, mentre domenica si è gareggiato, nel pieno della tradizione pinnatistica, al lago, sui tre chilometri. Germano Bolzoni, Carlo Pianca, Gaetano Delli Guanti, Tiziano Zennaro, Corrado Bernacchia, Alberto Bonzani, Nicoletta Chiavinato, Michela Sabbadin e Monica Dal Compare hanno dominato in ben quattro gare, contornate da sei argenti e quattro bronzi con addirittura due doppiette che hanno visto gli atleti della Nuoto Pinnato Tarvisium sulle due posizioni più alte del podio. E tutto questo ha fruttato il sesto posto finale nella classifica per club in campo mondiale.

La stagione estiva però non è terminata. Ancora Ravenna attende atleti assoluti e master per i Campionati Italiani di fondo con le prove variabili dai 1000 metri per i più giovani alla massacrante prova sulla dodici chilometri, poi il 22 Giugno ci saranno a Treviso, presso l’impianto “Le Bandie”, i Campionati Italiani di Orientamento Subacqueo ed infine il 13 Luglio, sempre presso il medesimo impianto, la quarta prova di Coppa Italia di Fondo. Il 3 Agosto invece, appuntamento straordinario a Treviso, sempre presso il lago "Le Bandie", per i Campionati Europei Assoluti di Fondo organizzati direttamente dal Settore Nuoto Pinnato della Federazione Italiana Pesca Sportiva e Attività Subacquee.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Amazon, due nuovi depositi di smistamento nella Marca

Attualità

L'Arsenale di Roncade ceduto al fondo francese C-Quadrat

Ultime di Oggi
  • Attualità

    Zona gialla dal 26 aprile, Confcommercio: «Grande iniezione di fiducia»

  • Incidenti stradali

    Scontro in A4 tra due tir e un'auto: morto sul colpo

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento