rotate-mobile
Sport

Obiettivi Treviso Calcio: 400 abbonamenti e la promozione

A tracciare i risultati da raggiungere il nuovo presidente dell'Acd Treviso Paolo Pini. Tante le novità, una su tutte Susic in panchina

TREVISO ll conto alla rovescia è iniziato. Sei giorni e si alzerà il sipario sulla nuova stagione dell’Acd Treviso, che si radunerà lunedì 3 agosto a Carbonera agli ordini di mister Massimo Susic. C’è grande curiosità nel vedere all’opera la squadra allestita dalla nuova dirigenza biancoceleste, che non si nasconde certo dietro a un dito e si pone obiettivi importanti per un’annata che dovrà vedere il Treviso assoluto protagonista, in campo e sulle tribune.

Presidente Paolo Pini, quali sono le sensazioni a meno di una settimana dall’inizio?
“Abbiamo delle ottime sensazioni, soprattutto perchè siamo riusciti a compattare un gruppo imprenditoriale importante e la società è ben coesa. Siamo prima di tutto degli amici a cui piace far calcio, e con questo spirito abbiamo allestito una squadra che possa rispondere alle esigenze di una piazza importante come Treviso. Non vogliamo nasconderci: il nostro obiettivo è vincere il campionato e andare in serie D”.

Una squadra completamente nuova, è il segno della volontà di voltare pagina e cambiare marcia?
“Assolutamente sì, c’è voglia di cambiamento e ho visto grandi stimoli da parte dei nuovi giocatori. Abbiamo fatto queste scelte in accordo con mister Susic e il direttore sportivo. Avevamo messo a disposizione tutta la rosa della scorsa stagione, ma le scelte che sono state fatte hanno portato alla conferma di determinati ragazzi. Siamo ovviamente soddisfatti del mercato che abbiamo fatto, perchè penso che questa squadra abbia un giusto mix fra giocatori esperti e giovani interessanti”.

Vincere può essere una pressione o sarà uno stimolo?
“Deve essere soltanto uno stimolo. Per chi indossa la maglia del Treviso pensare a vincere non può essere un peso. Non vogliamo sentire parlare di pressioni, di peso della piazza o altre cose che al momento non esistono: voglio che tutti abbiano grandi stimoli per fare un campionato eccezionale”.

Il tutto con l’apporto dei tifosi: l’obiettivo della campagna abbonamenti?
L’obiettivo è raggiungere i 400-450 abbonati, che sarebbe davvero un grande risultato. Ci potrebbe dare ulteriori stimoli,  anche se siamo consapevoli che dopo i risultati della scorsa stagione non sarà facile. Abbiamo tanti tifosi appassionati e sono sicuro che ci saranno sempre vicini e ci sosterranno in questa stagione!”

Lunedì inizia la stagione, avete scelto Carbonera come sede per gli allenamenti. Sono previsti altri eventi al Tenni?
“Abbiamo scelto Carbonera perchè è dotata di una tribuna e potremo forse allestire uno spazio bar. Non nascondo che ci piacerebbe fare qualcosa anche allo stadio Tenni, ma lo valuteremo nei prossimi giorni assieme agli altri dirigenti. Si potrebbe fare una bella presentazione della squadra e della società, magari per la fine d’agosto”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Obiettivi Treviso Calcio: 400 abbonamenti e la promozione

TrevisoToday è in caricamento