Orienteering a Combai: i risultati della 14^ tappa del tour trevigiano

Successo per la gara organizzata dall'Orienteering Miane '87 che per l'occasione festeggiava il trentennale di attività

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TrevisoToday

MIANE Mercoledì 1 novembre 2017 le stradine di Combai di Miane e i circostanti vigneti sono stati lo scenario della 13^ prova del Tour Trevigiano 2017 di corsa orientamento. La gara, ottimamente organizzata dall’Orienteering Miane ’87, è stata ospitata all’interno dei festeggiamenti per la tradizionale “Festa dei Marroni” giunta alla 73^ Edizione.

Circa 150 atleti si sono sfidati nei 4 tradizionali percorsi “colore” di diverse lunghezze e difficoltà; stavolta i percorsi erano a sequenza libera per cui la difficoltà maggiore era stabilire un ordine di percorrenza ideale in modo da percorrere meno spazio evitando di dimenticare per strada qualche punto di controllo. Nel percorso Nero la vittoria è andata a Roland Pin dell’Orienteering Tarzo, che si è imposto con discreto margine su Fabio Padovan dell’Orienteering Dolomiti e sul trentino Fabio Hueller. Nel settore femminile due giovani davanti a tutte: Sara Mondin del Fonzaso prima e Maddalena De Biasi dell’Or. Tarzo, seconda. Terza piazza per Francesca Uliana del Vittorient. Nel percorso Rosso l’esperto atleta master Armando Martignago dell’OK Montello stavolta ha battuto tutta la concorrenza, lasciando al giovane Pietro Mogno (Swallows Noale) e a Denis Paniz (Or. Dolomiti) gli altri due gradini del podio. Tra le donne invece vittoria friulana con Marina Lovisotto, davanti alle due atleti bellunesi dell’Orienteering Dolomiti Donatella David e Mirella Fattor. Il podio del Giallo maschile è stato monopolizzato da un tris di promesse orientistiche della “Marca”. Vittoria infatti per Enrico De Martin del Tarzo, davanti ai due del Mareno Orienteering: Daniele Mazzon e Giovanni Rui. Al femminile invece vincitrice Elena De Cia dell’Orienteering Dolomiti, davanti a due giovanissime dell’Orienteering Tarzo: Natascia Ceotto e Kalawoti Chiarin. Infine nel percorso Bianco dominio dell’Or. Dolomiti con i primi tre posti sul podio maschile occupati da Gareth Donà, Enrico Floridia e Valerio Fattor e il primo e il terzo posto del settore femminile ottenuti da Arianna Floridia e Greta De Colle. Unica “intrusa” quindi è la giovanissima Anna Carlet del Vittorient che va a conquistare un bel secondo posto. Nel 2017 l’Orienteering Miane ’87 festeggia il trentennale di attività e per celebrare tale anniversario ha organizzato a fine gara anche una “Supersprint” tra le stradine di Combai, una particolare gara sprint con tempi di percorrenza inferiori ai due minuti. Ad imporsi in tale prova è stato Davide Martignago dell’OK Montello. A fine gara premiazioni per i vincitori e brindisi augurale con l’Orienteering Miane che ha offerto ai presenti una torta speciale per il trentennale. Il tour Trevigiano tornerà domenica prossima 12 novembre con la gara di Santa Croce del Montello che, organizzata dall’Orienteering Tarzo, sarà la 14^ e penultima prova del Tour 2017, prima del gran finale previsto per il 19 novembre ad Oderzo.

Torna su
TrevisoToday è in caricamento