rotate-mobile
Sport Refrontolo

Palio delle botti città del vino: in Campania il team di Refrontolo sfiora la vittoria

La prima tappa della storica competizione nazionale ha visto trionfare i campani di Furore. Per Refrontolo è arrivato un ottimo piazzamento a un passo dal gradino più alto del podio

REFRONTOLO Un numeroso pubblico ha partecipato sabato pomeriggio alla prima tappa del Palio delle Botti. Un appuntamento che anche quest'anno ha coinvolto comuni di varie regioni d’Italia come Piemonte, Lombardia, Veneto oltre al Lazio e alla Toscana. Una gara nazionale di grande livello in cui il team trevigiano di Refrontolo si è difeso con grande onore.

Alla fine la vittoria è andata alla squadra di casa, Furore, che ha saputo gestire nel migliore dei modi il fattore campo e il vantaggio di conoscere alla perfezione il percorso di gara. La gara consisteva nello spingere una botte nel minor tempo possibile fino al traguardo e ha coinvolto i comuni aderenti all’associazione Città del vino. Spesso basati su tradizioni e usanze già presenti nel luogo, i palii delle botti sono un momento di ritrovo per realtà simili in tutta Italia, che hanno così la possibilità di far conoscere i propri prodotti, su tutti il vino ovviamente, al resto dello Stivale. La prossima gara è prevista per il 30 aprile a Suvereto, in provincia di Livorno, mentre nel Quartier del Piave la data da segnare sul calendario è il 7 maggio, quando Refrontolo ospiterà il primo Palio delle botti di Città del vino.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Palio delle botti città del vino: in Campania il team di Refrontolo sfiora la vittoria

TrevisoToday è in caricamento