La pallavolo giovanile non si ferma: per superare il Covid si giocheranno 3 set fissi

Rispetto alle consuete partite ai tre set su cinque si avranno ora tempi "certi" per lo svolgimento delle partite così da agevolare gli interventi di sanificazione tra una gara e l'altra

Un match giovanile

Il volley giovanile di Treviso-Belluno e di tutto il Veneto riparte tentando di garantire, compatibilmente con l'attuale situazione, la massima sicurezza possibile: le ultime ore sono state decisive per giungere alla scelta di ridurre le gare dei campionati di categoria U15, U17 e U19 a tre set fissi, rispetto alle consuete partite ai tre set su cinque, al fine di avere tempi "certi" per lo svolgimento delle partite e agevolare gli interventi di sanificazione tra una gara e l'altra.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il provvedimento, che riguarderà solo le gare di regular season, è stato preso nella giornata di martedì dalla Consulta dei Presidenti dei vari Comitati del Veneto, con lo scopo di garantire alle società i giusti tempi per poter rispettare i Protocolli imposti dalla Federazione Italiana Pallavolo che prevedono, tra le altre norme, la sanificazione degli impianti tra una gara e l'altra. Più tempo tra le partite significherà anche meno atleti, allenatori e dirigenti in palestra nello stesso momento - ovvero tra un cambio di match e l'altro - con una notevole diminuzione degli assembramenti. Una decisione che va incontro anche ai tanti familiari che non potranno entrare nelle palestre per assistere alle partite dei propri figli: la definizione di un tempo certo per la disputa delle gare permetterà, soprattutto agli accompagnatori dei ragazzi in trasferta, di evitare attese lunghe e indefinite all'esterno degli impianti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19: allarme arancione in Veneto, Zaia temporeggia sull'ordinanza

  • L'auto si schianta fuori strada: morto un 22enne, due feriti gravi

  • Torna l'ora solare, quando vanno spostate le lancette

  • Vedelago, travolta e uccisa da un'auto di fronte al marito

  • Focolaio Covid a La Madonnina di Treviso: trovate 9 persone positive

  • Covid, Zaia: «In arrivo nuova ordinanza per limitare gli assembramenti»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento