rotate-mobile
Sabato, 22 Gennaio 2022
Sport

Panathlon di Oderzo, un seccesso il libro di Prando Prandi su Bepi Zambon

Giovedì alle 16.30 al Palazzo dei Trecento in Treviso l'Unione Veterani dello Sport premierà il miglior atleta dell'anno e premi alla carriera,dedizione e passione, alla giovane promessa e alla memoria.

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TrevisoToday

Il Distretto del Panathlon di Oderzo presso la sala concerti di Palazzo Moro, ha presentato il libro di Prando Prandi su Bepi Zambon “Oltre la Rete”. Il club opitergino guidato da Roberto Agostinetto, ha presentato alla cittadinanza assieme al suo vice Roberto Carrer il libro di memorie del tennis trevigiano. Magistralmente riordinato da Prando Prandi, vi sono contenute le memorie del monumento trevigiano del tennis Bepi Zambon. Ovviamente non poteva mancare l’escursus su Oderzo, che negli anni 60 aveva un campetto cittadino, dove venivano insegnati i primi rudimenti di questo nobile sport. Memorie riprese dai presenti e dai nipoti di quanti ne hanno calcato la superficie, come l’Assessore al Commercio Tommaso Marchetti. Serata che ha fatto anche da introduzione all’evento di oggi. Infatti, Mercoledì 1 Dicembre alle ore 16.30 l’Unione Veterani dello Sport al Palazzo dei Trecento in Treviso, assegnerà i suoi premi agli atleti dell’anno. Carriera, giovane promessa, dedizione e passione, e alla memoria. L’U.n.v.s, fa parte del corollario del Comitato Olimpico Nazionale Italiano composto da: 44 Federazioni Sportive, 18 Discipline Associate, 15 Enti di Promozione Sportiva, 19 Associazioni Benemerite che assieme al Panathlon sul territorio trevigiano crea un binomio d’eccellenza.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Panathlon di Oderzo, un seccesso il libro di Prando Prandi su Bepi Zambon

TrevisoToday è in caricamento