Pattinaggio corsa, ottimi risultati per Beggiato e Carrer ai Campionati italiani sprint

Ilaria e Camilla, stelle emergenti della Polisportiva Casier, sono rispettivamente prima e terza nella rassegna tricolore allieve di velocità sui 100 metri

Una foto dei quattro atleti della Polisportiva Casier in gara nella rassegna tricolore di Riccione: da sinistra a destra, Camilla Beggiato, Ilaria Carrer, Andrea Bighin e Alessia Amadi

La sezione pattinaggio corsa della Polisportiva Casier riparte da due medaglie ai campionati italiani dei 100 metri sprint in corsia. Merito di Ilaria Carrer e Camilla Beggiato, rispettivamente prima e terza nella gara allieve della rassegna tricolore che a Riccione, dove a giugno si sarebbe dovuta disputare l’edizione inaugurale degli Italian Roller Games, ha sancito la ripresa dell’attività agonistica nazionale del pattinaggio corsa.

Le gare di velocità pura si sono svolte lungo il centralissimo Viale Ceccarini. Una cornice inedita che ha confermato il talento delle giovani pattinatrici della Polisportiva Casier, già abituali frequentatrici di podi in ambito nazionale e non solo, considerando i tre argenti conquistati da Ilaria Carrer ai Campionati Europei 2019 di Pamplona. Camilla Beggiato ha poi anche ottenuto un bel settimo posto nel campionato italiano di maratona, che per la categoria allieve si è disputato sulla mezza distanza.  Sui classici 42 chilometri della maratona bel risultato di Andrea Bighin, tecnico e atleta della Polisportiva Casier, sesto nella gara seniores dopo aver pattinato a lungo nel gruppo di testa. Sempre nella maratona, anche il 15° posto di Alessia Amadi nella prova juniores.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La Polisportiva Casier ha inoltre festeggiato la vittoria tricolore nella categoria Master Over 40 di Marco Nuvolara, tecnico del settore giovanile e a lungo tra gli atleti simbolo della società trevigiana, attualmente tesserato con il club emiliano Piace Skaters. Oltre 400 gli atleti complessivamente al via della rassegna tricolore, in rappresentanza di un’ottantina di società. Un bel ritorno sulla platea nazionale per uno sport che, come tanti, ha particolarmente sofferto il periodo dell’emergenza sanitaria. Ora l’attenzione della Polisportiva Casier si sposta sul Campionato italiano strada, in programma il secondo weekend di ottobre a Terni. Sognare altri podi, non è vietato. Sarebbe il miglior modo per chiudere una stagione complicata e lanciare la volata verso un 2021 che anche il mondo del pattinaggio si augura più felice.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19: allarme arancione in Veneto, Zaia temporeggia sull'ordinanza

  • L'auto si schianta fuori strada: morto un 22enne, due feriti gravi

  • Torna l'ora solare, quando vanno spostate le lancette

  • Vedelago, travolta e uccisa da un'auto di fronte al marito

  • Auto sbanda e si ribalta, conducente in ospedale: è gravissima

  • Focolaio Covid a La Madonnina di Treviso: trovate 9 persone positive

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento