menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Calcio, penalizzazione dimezzata per il Treviso: meno un punto

Il giudice ha ridimensionato l'entità dei fatti di Cassola, togliendo un punto anzichè due ai bianco-celesti, che ora sono a quota 51 e possono sperare nel passaggio all'Eccellenza

TREVISO - Vittoria a metà per il Calcio Treviso. Riguardo ai fatti di Cassola il giudice ha deciso di dimezzare i punti di penalizzazione ai bianco-celesti, che ora salgono a quota 51.

Per la squadra trevigiana si apre così la possibilità di saltare lo spareggio: vincendo gli ultimi due incontri contro Sarcedo e Godigese, il Treviso potrebbe guadagnare la promozione diretta in Eccellenza.

Con la sentenza il giudice ha confermato che a Cassola la sassaiola da parte dei tifosi bianco-celesti ci fu, ma ne ha ridimensionato l'entità dimezzando la penalizzazione da 2 a un punto.

La decisione soddisfa il legale della società sportiva, Marcello Totera, secondo il quale si tratta del miglior risultato possibile. Amareggiato invece il dirigente Walter Frandoli, che si dice pronto a ricorrere in appello.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento