Ecco il nuovo percorso della 21 km del Cima

Sabato si è tenuta la misurazione ufficiale. Partenza di fronte piazza Cima, con un secondo passaggio, prima dell’arrivo, in via XX settembre.

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TrevisoToday

Il cuore di Contrada Granda per la Ventuno del Cima. Tra le novità più rilevanti dell'edizione 2014 il ripetuto passaggio in via XX settembre, piazza Cima e Beato Ongaro. Sabato 28 dicembre si è svolta la misurazione ufficiale della maratonina (21,097 km) con il giudice Fidal Ezio Dal Molin, accompagnato dal presidente di Atletica Silca Conegliano, Francesco Piccin e "scortato" dalla motostaffetta di Silca Ultralite Vittorio Veneto. La gara, che si svolgerà domenica 9 febbraio 2014 con partenza alle 10, è omologata Fidal (classe A) e a carattere internazionale.
"Un percorso che al sesto chilometro ripasserà per il centro storico, dando la possibilità al pubblico di rivedere gli atleti e agli stessi atleti di gareggiare in un contesto architettonico davvero bellissimo - commenta il presidente Francesco Piccin - un percorso filante, ma allo stesso tempo impegnativo, con due "salitine" come salita Marconi e il ponte sul Monticano a Campolongo, che potrebbero fare un po' di selezione. Sembra di ritornare all' "Internazionale Città di Conegliano" che negli anni Novanta ha sempre visto, proprio in salita Marconi, posta a 500 metri dal traguardo, i momenti clou della gara, con gli azzurri Antibo, Panetta e Lambruschini a confrontarsi con i fortissimi africani".
Tra meno di due mesi la Ventuno del Cima prenderà il via proprio di fronte piazza Cima, poco il Duomo con i suoi splendidi affreschi. I podisti proseguiranno nelle vie XX Settembre, Beato Ongaro, Cavallotti, Lourdes, Antoniazzi, Tirindelli, Zorzato, Lourdes, ciclabile supermercato Alì, ciclabile, Lanceri di Firenze, Calpena, Lazzarin, Madonna, piazza del Fante, via XI Febbraio, Corso Mazzini, piazzetta XVIII Luglio, corso Vittorio Emanuele, vie Cavour, Garibaldi, Gera, Cadorna, Gorizia, Caronelli. Poi il secondo passaggio da via XX settembre fino a via Madonna, dove i runners si dirigeranno prima nel quartiere di Monticella, calpestando le vie Trento e Trieste e XXIV Maggio, per entrare poi nel comune di San Vendemiano lungo le vie Longhena e Roma, viale Europa, via Olivera. Il ritorno a Conegliano avverrà lungo via Maggior Piovesana, la pista ciclabile realizzata sul Canale Emanuele Filiberto fino a Campolongo, in via Bosco. I partecipanti proseguiranno sulle vie S. Francesco, Monticano, Settembrini, La Marmora, Mameli dirigendosi verso il centro, attraverso le vie Battisti, Pittoni, Rossini, Verdi, piazzetta XXI Aprile, corso Mazzini, piazzetta XVIII Luglio, Corso Vittorio Emanuele, via Cavour, viale Diaz, vie Gorizia e Caronelli. Infine l'ultimo rettilineo sui sanpietrini, in via XX settembre, fino al traguardo in piazza Cima. Sul sito www.ventunodelcima.it è possibile anche il tour virtuale del percorso.
Accanto alla gara agonistica, possibilità di divertimento anche per grandi e piccini, bambini, genitori e nonni, amanti delle camminate, con la Stracittadina, passeggiata di sei chilometri che prenderà il via sempre da piazza Cima alcuni minuti la partenza della maratonina.
A sostenere l'iniziativa ci sono Silca Spa, Banca Prealpi, Nef, PaleXtra, De Coppi lavorazioni meccaniche, Morgan&Morgan, Borgoluce, Fonik, Méthode, Piovesana Biscotti, Piccoli Gino Sas, Qui c'è, Saccon Gomme, Neiko, Lazzaris, Oggitreviso, Gruppo Argenta, Elmec, Arti Grafiche Conegliano, Xrevolution, Best Western Hotel Canon d'Oro.
Per partecipare a La Ventuno del Cima è possibile iscriversi tramite il sito internet www.ventunodelcima.it o inviando direttamente un'e-mail (con copia della ricevuta del versamento) a iscrizioni@trevisomarathon.com. Per informazioni è possibile contattare la segreteria o tramite la posta elettronica all'indirizzo segreteria@atleticasilca.it o telefonando allo 0438-412124.

Torna su
TrevisoToday è in caricamento