menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nuovo difensore per il Permac, ecco Zannoni: «Pronta a crescere con questa squadra»

«Mi aspetto di imparare molto da questa esperienza: affrontare ragazze abituate a categorie superiori ti spinge a fare sempre di più. Quest’anno mi offrirà molte occasioni di crescita»

Il Permac Vittorio Veneto ha ufficializzato l’arrivo in casa rossoblù di Anna Zannoni, difensore classe 1995 proveniente dall’Union Villanova. Anna ha iniziato a giocare all’età di 7 anni nella squadra della sua città, l’Ardita Pero, fino ai 14 anni. Dopo una parentesi nel calcio a 5, è tornata ad indossare i tacchetti con il Dosson, il Trevignano, il Virtus Padova ed infine con il Villanova, squadra in cui ha miliatato per 4 stagioni. La firma con il Permac Vittorio Veneto arriva grazie alla serietà del progetto rossoblù, ma anche per una sfida personale: giocare nella serie cadetta, una categoria inedita con cui confrontarsi e mettersi alla prova. Anna si aggregherà fin da subito al gruppo per la preparazione alla nuova stagione.

“Mi aspetto di imparare molto da questa nuova esperienza, poiché affrontare e giocare con ragazze abituate a categorie superiori ti spinge a fare sempre di più. Penso che quest’anno possa offrirmi molte occasioni di crescita anche a livello personale, oltre a quello calcistico.” commenta il nuovo difensore rossoblù “Spero di trovare un gruppo affiatato e determinato, e di riuscire ad inserirmi bene fin da subito. Non ultimo, mi auguro di poterci togliere molte soddisfazioni insieme".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Casa

Ammoniaca vs Candeggina: chi uccide meglio i germi?

Attualità

Roncade: messo in vendita il centro commerciale Arsenale

Attualità

Covid alle superiori: «Metà dei contagi non è avvenuta a scuola»

Attualità

Scuola elementare "Ancillotto": «In isolamento tutte le classi»

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Raid nella notte, negozio islamico dato alla fiamme

  • Incidenti stradali

    Ciclista 45enne travolto e ucciso nella notte

  • Cronaca

    Investivano in scommesse e slot i soldi guadagnati con le truffe on line

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento