rotate-mobile
Sport Vittorio Veneto

Permac Vittorio Veneto, parla Michela Tonon: “Rispetto per tutti ma paura di nessuno”

Tenacia, vivacità e quello spirito combattivo in campo ed esuberante fuori che la rendono punto di riferimento per l’intero spogliatoio, nonostante la componente anagrafica

VITTORIO VENETO Tenacia, vivacità e quello spirito combattivo in campo ed esuberante fuori che la rendono punto di riferimento per l’intero spogliatoio, nonostante la componente anagrafica ancora da teenager. Michela Tonon, classe ’98, prodotto del vivaio cresciuto tatticamente da mister De Biasi già durante la reciproca esperienza in Primavera, sta affrontando questo inizio di stagione cadetta così come aveva chiuso l’annata precedente: con notevole minutaggio e considerazione tecnica da parte del coach rossoblu. Energie ed entusiasmo sono le componenti fondamentali per le Tose in questo tour de forcedi 3 impegni in una settimana: l’ultimo, il più importante, è quello che le rossoblu si apprestano ad affrontare tra poche ore al Barison contro la capolista Castelvecchio, imbattuta e a punteggio pieno. Sentiamo proprio dal giovane esterno vittoriese come si vive l’attesa nello spogliatoio Permac per una singolar tenzone che vale già un primo pezzetto del lungo percorso stagionale.

Due successi in 3 giorni conditi da buone prestazioni contro le matricole terribili. Cosa vi è rimasto di questo doppio impegno ravvicinato?

Abbiamo incontrato due squadre che, senza dubbio, ci hanno dato del filo da torcere, e in entrambe le gare abbiamo concesso troppo nei primi minuti di gara senza riuscire ad imporre il nostro gioco. Di positivo c’è che come siamo abili a complicarci un po’ la vita da sole, così siamo capaci di uscire alla distanza e di prendere in mano l’incontro facendo emergere passione e carattere, insite nel dna di questo gruppo. L’importante è aver portato a casa questi 6 punti di fondamentale importanza.

Domani va completandosi il trittico di impegni contro il Castelvecchio, sinora intoccabile in vetta al Girone ma a portata di aggancio in caso di successo

Giocare 3 partite così ravvicinate è evidentemente tutt’altro che semplice, soprattutto dal punto di vista fisico, per questo il mister ha cercato di bilanciare il minutaggio di ognuna di noi in questa fase. Siamo ben consce dell’importanza del match di domani e, a differenza delle scorse partite, sappiamo di non poter permetterci di non imporre sin da subito il nostro gioco, di fonte ad un’avversaria di questa qualità. Sarà una partita da non sottovalutare da alcun punto di vista, non dovremo dare nulla per scontato lottando a denti stretti sino all’ultimo minuto senza mai mollare. Rispetto per tutti, paura per nessuno!

Il Mister in questo periodo ti sta dando molta fiducia da esterno basso a sinistra, come valuti il tuo inizio di stagione?

Sono contenta che il Mister quest’anno mi stia dando fiducia, non saprei esprimere un giudizio secco sul mio apporto in questa prima fase stagionale. So che posso e devo migliorare costantemente sotto tanti aspetti, sono orgogliosa di indossare la maglia rossoblu e spero di poter continuare a dare il mio meglio per il bene della squadra e il raggiungimento degli obiettivi stagionali.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Permac Vittorio Veneto, parla Michela Tonon: “Rispetto per tutti ma paura di nessuno”

TrevisoToday è in caricamento