Sport

Polisportiva Casier, arrivano tre podi agli Internazionali d'Italia Open

L’Aquila incorona Ilaria Carrer e Giorgia Fusetto, leader nei 100 metri sprint in corsia, e Camilla Beggiato, argento nei 500 metri sprint

Da sinistra a destra, Ilaria Carrer, Giorgia Fusetto e Camilla Beggiato

Tre frecce targate Polisportiva Casier. La società trevigiana, guidata dal tecnico Andrea Bighin, è stata protagonista agli Internazionali d’Italia Open di pattinaggio corsa. A L’Aquila, tra pista e strada, la Polisportiva Casier ha proposto all’attenzione generale le azzurrine Ilaria Carrer, Giorgia Fusetto e Camilla Beggiato. Ilaria e Giorgia si sono imposte, rispettivamente tra le juniores e le allieve, nei 100 metri sprint su strada, la gara più breve nel cartellone della prestigiosa rassegna abruzzese.

Camilla Beggiato ha invece vinto l’argento tra le juniores nei 500 metri sprint su pista, specialità in cui Fusetto e Carrer si sono piazzate al quarto posto. Tutte e tre le ragazze della Polisportiva Casier erano reduci dal raduno nazionale di Senigallia e a L’Aquila si sono confermate tra i più interessanti prospetti nel panorama del pattinaggio corsa nazionale.

Agli Internazionali d’Italia Open la Polisportiva Casier ha presentato anche il giovane Leonardo Spessotto, entrato nella “top ten” della categoria ragazzi in ben quattro gare (7° nei 5000 metri a eliminazione e nei 3000 metri in linea su strada, 9° nei 3000 metri a punti e 10° nei 300 metri sprint), e Carlotta Camarin, ottava nella maratona che costituiva la prima delle otto tappe della Coppa del Mondo di specialità. Alla fine, Polisportiva Casier 15^ su 80 squadre nella classifica di società. Applausi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Polisportiva Casier, arrivano tre podi agli Internazionali d'Italia Open

TrevisoToday è in caricamento