Ponzano Basket: da Ragusa il nuovo acquisto è Giorgia Rimi

Un altro prospetto azzurro per la squadra biancoverde. Il nuovo acquisto per la prossima stagione punta a impreziosire la squadra femminile di Ponzano con un innesto di qualità

In foto: Giorgia Rimi

Arriva da Ragusa, società vice campione d’Italia, un altro volto nuovo del Ponzano Basket: si tratta di Giorgia Rimi, ala grande classe 2000, uno dei talenti più ricercati anche per il futuro della Nazionale.

Nata a Partinico, muove i primi passi nell’Olimpia Alcamo con cui resta fino al 2013/2014, attirando già l’attenzione degli addetti ai lavori. Giorgia è eletta in quella stagione miglior giocatrice futuribile alle Finali Regionali U14 e viene convocata in Azzurro per il Torneo Bam in Slovenia. Dalla stagione successiva passa alla Virtus Eirene Ragusa, società che negli ultimi anni è arrivata al vertice del movimento femminile in serie A. Giorgia si mette in luce conquistando il titolo regionale e le Finali nazionali per due stagioni consecutive, restando sempre nell'orbita Azzurra sia nell’Under 15 che nell’Under 16. Il grande passo arriva nel 2016/2017 con le prime apparizioni in Prima squadra e anche in serie B: il suo è un costante ma progressivo incedere fino all'ultima stagione, quando con la maglia di Ragusa disputa 7 partite, andando a referto in 16 gare, fra cui anche quelle della Finale scudetto. In tutto ha collezionato 10 presenze con la maglia azzurra (esordio 14 agosto 2013) che vuole provare a riconquistare mettendosi in luce da protagonista a Ponzano.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Autotrasporti: in arrivo i rimborsi per i costi delle patenti professionali

  • Cosa fare a Treviso e provincia nel weekend: tre giorni di feste e divertimento

  • Camper sbanda e distrugge una balaustra del ponte di Vidor: gravi disagi al traffico

  • Schianto contro un'auto, grave motociclista 46enne

  • Autotreno pieno di ghiaia si ribalta in strada: traffico in tilt

  • Come pulire la lavatrice: consigli per farla tornare come nuova

Torna su
TrevisoToday è in caricamento