menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Un momento della premiazione

Un momento della premiazione

A Treviso il pattinaggio è di Marca: la FIHP premia le sue stelle

Dagli iridati Marangoni e Girotto ai campioni di domani: 117 premiati nella festa della Fihp territoriale, svoltasi all’auditorium della Provincia di Treviso. Passerella per artistico, corsa, hockey e skiroll

TREVISO Rotelle senza confini. “Chi fa sport vince sempre”, dice l’assessore Speranzon. Il pattinaggio trevigiano ha preso l’auspicio alla lettera: il 2015 che sta per andare in archivio ha regalato ai pattinatori trevigiani titoli mondiali, europei ed italiani. Martedì, all’auditorium della Provincia della Treviso, la passerella organizzata dalla delegazione territoriale della Fihp ha rinfrescato l’orgoglio di un movimento con pochi eguali in Italia. 

C’erano gli iridati di Marca: da Silvia Marangoni ad Andrea Girotto, dagli juniores Isabella Genchi e Alberto Peruch a Ilenia Martini e Rebecca Genchi, le due atlete in forza a club trevigiani che hanno contribuito al titolo vinto dal Gruppo Division di Portogruaro. E poi le Royal Eagles, argento mondiale a Cali, guidate dall’entusiasta presidente Pippo Nasisi. C’erano soprattutto tanti giovani. Il ricambio, quando ce ne sarà bisogno, non mancherà. Spiega il consigliere nazionale della Fihp, Ivano Fagotto: “Ai corsi di aggiornamento in giro per l’Italia i nostri allenatori non mancano mai. Treviso è la provincia che fa più attività promozionale a partire dai 4-5 anni, e i risultati si vedono”. Il presidente della Provincia, Leonardo Muraro, è andato addirittura oltre: “I pattinatori incarnano la serietà e la tenacia delle nostre genti, sono i migliori ambasciatori del nostro territorio”. 

Che il pattinaggio trevigiano sia in crescita lo dimostra anche la cornice scelta quest’anno per la festa provinciale. “In Ghirada non ci stavamo più, ringrazio l’assessore Speranzon che in pochi giorni ci ha dato la disponibilità dell’auditorium”, ha detto il delegato territoriale della Fihp, Bruno Sartorato, regista della serata insieme a Luciano Campion e Martina Sottosanti. Con i 117 premiati della festa trevigiana, dedicata anche a corsa, hockey e skiroll, c’erano pure la 17 società che hanno preso parte al Trofeo Giovani Promesse. Una rassegna che, con i suoi 400 partecipanti, rappresenta un motivo di vanto per il movimento trevigiano, insieme al Gran Galà di Piazza dei Signori e alla Roller Marathon. A proposito, la maratona sui pattini, nel 2016, cambierà data: si correrà il 3 aprile per evitare la concomitanza con Pasqua. 

I PREMIATI NEL PATTINAGGIO ARTISTICO

SOCIETA’ (TROFEO GIOVANI PROMESSE): San Liberale Gruppo Pattinaggio, Skating Club San Polo, Pattinatori Sile, Skating Spresiano, Pattinaggio Vazzola, Pattinaggio Artistico Mignagola, Skating Club 90, Skating Club Don Bosco, Apam Maser, Pol. Salvatronda, Scuola Pattinaggio Sile, Pattinaggio Artistico Castelfranco Veneto, Albaredo Pattinaggio Artistico, Roller Team Conegliano, Skating Club Istrana, Circolo Pattinaggio Ormelle, Pattinaggio Fossalunga.

GRUPPI: Quartetto Jeunesse: Lala Tiki Accademia Pattinaggio San Vendemiano (Alessia Del Puppo, Andrea Giulia Marcon, Laura Meneghin, Lisa Faldon). Piccoli Gruppi: Division Portogruaro (Ilenia Martini, Rebecca Genchi). Gruppo Jeunesse: Italian Show Skating Club Mottense (Alissia Moretto, Anastasia Ballistreri, Doris Zennaro, Evelin Cia, Francesca Vello, Giovanni Mattiuzzo, Giulia Sanchetti, Laura Lucon, Laura Saccon, Maria Berti, Martina Moretto, Sara Battistella, Sarah Argentin, Veronica Zoccarato, Martina Cella). Grandi Gruppi: Royal Eagles Skating Club Don Bosco Mareno di Piave (Chiara Bon, Isotta Borin, Ottavia Borin, Jennifer Cal, Maira Carnielli, Martina Da Re, Irene Da Riol, Elena Da Ros, Elena Dalle Crode, Nicole Dalle Crode, Claudia De Marchi, Deborah Furlan, Valentina Lovisotto, Francesca Lufi, Federica Marson, Linda Mazzer, Lucia Meija, Maria Elena Nasisi, Marta Piccini, Valentina Portello, Silvia Scardanzan, Samuela Tomasella, Giulia Vazzola, Giulia Zanardo, allenatrice: Emanuela Guizzo).

SINGOLI E COPPIE: Agnese Misasi, Alberto Peruch, Alessandra Genesin, Alice Battistin, Andrea Girotto, Asia Corso, Christian Bisetto, Elisabetta Bigatello, Elvis Martinello, Enrico Cester, Gio Maria Tessarolo, Giulia Rita Serafin, Isabella Genchi, Maira Trento, Marco Zanchetta, Roberta Buttazzi, Sofia Paronetto, Sofia Pizzaia, Clarissa Bellagamba, Giorgio Casella, Pamela Maronese, Silvia Marangoni, Tamara Cadorin, Marco Garbui.

HOCKEY: Alessandro Pasqualinotto, Alex Tagliapietra, Denis Schiavon, Edoardo Cavazzana, Elia Vaglieri, Elia Vendrame, Erik Pezzetta, Francesco Schieven, Giacomo Zorzo, Riccardo Dal Ben, Riccardo Sica, Tobia Vendrame, Tommaso Caner, Antonio Vendrame.

CORSA: Marco Nuvolara, Davide Paolì, Carlo Polese, Andrea Bighin.

SKIROLL: Alba Mortagna, Alfio Di Gregorio, Anna Bolzan, Chiara De Zolt Ponte, Claudio Marchetto, Claudio Muller, Dietmar Nockler, Federico Pellegrino, Guido Masiero, Laura Montagna, Leonardo Munari, Lisa Bolzan, Marco Gaudenzio, Riccardo Lorenzo Masiero, Riccardo Masiero, Riccardo Munari, Alessandro Carlert, Daniele Veccia, Cristina Piccin, Caterina Ganz, Gianni Rupil, Paolo Munari, Claudio Roata, Edi Mortara, Stefano Roffarè.

DIRIGENTI: Sandro Pizzaia, Marilena Meneghetti.    

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Alimentazione

Il peso cambia da un giorno all'altro, perchè?

Cura della persona

Il taglio capelli dell'estate 2021? È il little bob

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento