menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Da sx Rossano Bertocco vice all, Piero Garbellotto presidente - Alessandro Chiappini allenatore (Foto Dario Moriella)

Da sx Rossano Bertocco vice all, Piero Garbellotto presidente - Alessandro Chiappini allenatore (Foto Dario Moriella)

Nuova era all'Imoco Volley: presentato coach Chiappini

Dopo l'addio a Negro e la gestione ad interim di un'ottimo Bertocco, che rimarrà come Vice, le pantere hanno dato fiducia a Chiappini

CONEGLIANO - Nuova era per le pantere coneglianesi. Finalmente dopo settimane di attesa è stato deciso l'head coach che va a sostituire il vice Bertocco, comunque ottimo allenatore ad interim fino ad oggi.

Piero Garbellotto, Presidente di Imoco Volley: “Dopo il cambio di allenatore e la decisione che avevamo preso, non avevamo fretta di mettere subito qualcuno in panchina, volevamo il nome giusto per la nostra società e Chiappini lo è, infatti quando abbiamo saputo che era libero abbiamo chiesto la sua disponibilità e ci siamo trovati d’accordo. Finora è stata una stagione un po’ accidentata, con anche molta sfortuna che ci ha condizionato in termini di infortuni, ora dopo il buon lavoro di Bertocco come traghettatore siamo convinti che Chiappini sia l’uomo giusto per risollverare le sorti della stagione della nostra squadra.”

Alessandro Chiappini, nuovo coach di Imoco Volley, da quattro giorni in palestra con la squadra gialloblu’ dopo aver iniziato la stagione sulla panchina di Piacenza: “Vorrei ringraziare il club per aver pensato a me come la persona giusta per continuare un progetto così importante, l’Imoco è uno dei club più importanti del panorama italiano ed è un onore per me. Faccio i complimenti a Rossano (Bertocco) per il lavoro fatto in questo periodo, ho trovato una squadra ben allenata, serena e disponibile al lavoro in palestra. Ora assieme a lui che conosce l’ambiente e i meccanismi lavoreremo sodo, purtroppo la squadra ha qualche problema fisico, ma penso che recuperando tutte le giocatrici avremo una squadra molto molto competitiva. Sono stato chiamato da Conegliano lo stesso giorno dell’esonero di Piacenza, quindi ho avuto una scarica di adrenalina importante e riparto con grande entusiasmo e carica. Non cambieremo moltissimo nell’impianto di gioco, solo qualche accorgimento, perchè la base di lavoro che ho trovato è già molto buona, proveremo già da questa domenica a fare una bella partita con la Pomì Casalmaggiore, una squadra giovane e temibile che dovremo affrontare giocando al massimo.

"Poi verrà una settimana importantissima, quella della prima Final Four di Coppa Italia della storia del club che vogliamo preparare come si deve. L’avversaria della semifinale, cioè la capolista Novara, è fortissima, ma anche noi siamo una squadra forte e possiamo dire la nostra anche contro la squadra che finora ha condotto il campionato, siamo un team di altissimo livello e cercheremo di dimostrarlo. Adams e Glass sono sulla via del recupero, monitoriamo giorno per giorno la loro situazione e il rientro è imminentee sarà fondamentale affrontare la fase finale della stagione al completo. I play off? Dovremo fare risultati nella fase finale della regular season, dopo la Coppa Italia il calendario è difficile e dovremo fare il meglio possibile per avere una buona posizione di partenza. Ma il giocare contro avversarie forti nella fase finale di regular season sarà importante come rodaggio in vista del periodo decisivo della stagione. Saluto tutti i tifosi, visto da fuori l’ambiente di Conegliano e il Palaverde pieno è bellissimo, e ora ho già potuto sperimentare il calore e l’affetto della gente in questi giorni, stateci vicini sarà importante anche la spinta del tifo in questa fase finale della stagione.”

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cura della persona

Il taglio capelli dell'estate 2021? È il little bob

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento