menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il nuovo coach Imoco si presenta: "Il sogno è vincere lo scudetto"

Venerdì 9 maggio Nicola Negro ha fatto la sua prima comparsa ufficiale con i colori della squadra di Conegliano e ha presentato i suoi obiettivi: "Non faremo una rivoluzione, la squadra è già di alto livello"

TREVISO - Ha fatto la sua prima apparizione ufficiale come nuovo coach dell'Imoco Volley Conegliano Nicola Negro, 34enne trevigiano ex allenatore della polacca Dabrowa Gornicza.

Negro, che torna a Conegliano dopo 11 anni (nel 2003 fu assistant coach nella città del Cima) è stato presentato venerdì al Palaverde dalla società.

"Sono onorato e felice di essere qui all'Imoco Volley, per me è una scelta importante - ha dichiarato Negro - Dopo otto stagioni torno qui, torno perchè è casa mia, ma torno soprattutto perchè Imoco è una realtà molto importante nel panorama nazionale ed europeo. Per la mia carriera è un momento importante. Qualche settimana fa non avrei mai pensato di tornare in Italia, ma la chiamata di Piero e Pietro mi ha fatto molto piacere e dopo aver valutato il progetto ho accettato con entusiasmo".

"Ho passato molto molto tempo qui al Palaverde nella mia vita sportiva da tifoso trevigiano - ha proseguito il nuovo coach giallo-blu - questo mi dà molte responsabilità per onorare questo palasport, e poi Conegliano è stato il posto da dove è iniziata la mia carriera professionistica, questa è un valore aggiunto che ha confermato la mia scelta. Una scelta che comunque è professionale, non emozionale, qui ci sono un progetto e una società seria e ambiziosa, il meglio che potessi scegliere per la mia carriera".

A proposito dei piani futuri per la squadra, Negro ha precisato che non ci saranno particolari sconvolgimenti: "L'obiettivo con la società è costruire una squadra importante. Cercheremo di allestire una squadra competitiva sia sul piano fisico che tecnico: avremo sia l'impegno eurpeo che quello nazionale e ci programmeremo per essere bene focalizzati su tutte le competizioni".

"Qualcosa cambieremo, ma non faremo di certo una rivoluzione - ha chiarito il nuovo coach - La squadra era già di alto livello, apporremo qualche modifica e comunque sarà una squadra molto competitiva. Il sogno è vincere lo scudetto. Non è e non deve essere una parola tabù, ma non sarà neanche un'ossessione nè un incubo, se lavoreremo bene potremo ambire anche a realizzare il sogno".

"Nicola Negro è proprio l'allenatore che volevamo, un allenatore globale con esperienze importanti all'estero, con nazionali e anche in champions league  - ha dichairato nella presentazione il Presidente Piero Garbellotto - ma con profonde radici locali. Si parla di fuga di cervelli, ecco, noi riportiamo un talento del nostro sport in Italia. Nicola è un coach giovane, ma preparatissimo ed esperto, e ci ha colpito per la sua meticolosità, sarà il punto di partenza per la nuova squadra che andremo ad allestire e sarà il fulcro del progetto Imoco Volley. Stiamo lavorando sul mercato, sottotraccia, in un panorama non facile, per comporre una squadra ancora di alto livello".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, l'imprenditore Amir Vettorello muore a 46 anni

Auto e moto

Cambio gomme invernali: scatta l'obbligo di montare le estive

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento