Sport

Si avvicina il debutto su strada della Zalf Fior. Tutto pronto per la nuova stagione

Fissata per venerdì 19 febbraio la tradizionale presentazione. Svelata invece già a Castelfranco Veneto la maglia per la nuova stagione. Milani sarà la punta di diamante

CASTELFRANCO VENETO Il debutto su strada si avvicina a grandi passi per gli alfieri della Zalf Euromobil Désirée Fior che, sotto la direzione di Luciano Camillo, Gianni Faresin e Luciano Rui, sono al lavoro in questi giorni per finalizzare nel migliore dei modi la lunga preparazione invernale. Una tappa tradizionale nel cammino verso le prime sfide stagionali in programma sabato 27 e domenica 28 febbraio, sarà anche in questo 2016 l'immancabile presentazione che si terrà nella splendida Sala Giorgione dell'Hotel Fior di Castelfranco Veneto nella serata di venerdì 19 febbraio. Un appuntamento classico ed irrinunciabile quello che permetterà ai tanti sponsor, amici e sostenitori del sodalizio veneto di stringersi attorno ai propri beniamini in un caloroso e ben augurante abbraccio. "Mancano ormai 15 giorni al debutto su strada e la squadra è pronta per affrontare compatta le prime gare della nuova annata agonistica ma prima, come ogni anno, faremo il pieno di entusiasmo grazie alla serata di presentazione" ha spiegato il team manager Luciano Rui "Si tratta di un momento speciale, carico di emozioni ed aspettative. L'augurio di tutti è che il prestigioso ed elegante palcoscenico dell'Hotel Fior sia solo il primo dei tanti che ci attendono protagonisti per l'intera stagione". 

Inoltre colori sociali confermati, e non potrebbe essere altrimenti, per la squadra trevigiana che ha fatto del proprio stile bianco-rosso-verde un vessillo unico, inconfondibile ed apprezzato in tutto il mondo; nella versione 2016 della tradizionale maglia della Zalf Euromobil Désirée Fior i grafici del maglificio MsTina hanno aggiunto un pizzico di blu e alcuni inserti in rosso che danno maggior vivacità al kit che è diventato un must irrinunciabile anche per i tantissimi tifosi del team sparsi in tutto il mondo. Tra i 19 atleti della rosa 2016, spicca la maglia tricolore del campione italiano elitè s.c. Gianluca Milani: un uomo d'esperienza, ormai pronto al grande salto verso il professionismo, che insieme agli elementi più maturi del gruppo sarà chiamato a fare da punto di riferimento in corsa per i tanti talenti emergenti che compongono il gruppo forgiato nei mesi invernali grazie al sapiente lavoro dello staff tecnico. "Manca ormai poco al via ufficiale della stagione e possiamo dire che ci sentiamo pronti per affrontarla con il consueto entusiasmo" ha commentato il team manager Luciano Rui "Anche quest'anno, grazie ai nostri partner tecnici, da Pinarello a MsTina, senza dimenticare Sidi, Rudy Project ed Elite, avremo a disposizione i migliori materiali presenti sul mercato. I colori della Zalf Euromobil Désirée Fior non cambiano, come non sono cambiati in oltre 30 anni i valori di questa grande famiglia che ha fatto della crescita delle giovani speranze del ciclismo italiano la propria mission: ripartiamo con un gruppo di ragazzi ricchi di talento, che già nel corso del collegiale di Riotorto hanno dimostrato di aver trovato il giusto feeling per affrontare le tante difficoltà che, come ogni anno, incontreremo lungo il nostro cammino".

Sempre presente, al fianco dei propri atleti, il ds Gianni Faresin che anche in Toscana ha pedalato insieme al gruppo senza lesinare consigli e insegnamenti: "Arriviamo da una settimana molto intensa nella quale abbiamo lavorato insieme sulla distanza e su quei meccanismi che fanno la differenza in corsa. Tutti i ragazzi stanno molto bene e hanno risposto egregiamente ai test effettuati: nei prossimi giorni riprenderemo gli allenamenti di gruppo sulle strade di casa con dei mini-ritiri che ci permetteranno di affinare la preparazione in vista del debutto. Abbiamo 19 capitani ciascuno dei quali è consapevole del proprio valore e ha ben chiari i propri obiettivi: ognuno di loro sa anche che la propria forza sta nel poter contare sull'appoggio del resto della squadra. Perciò, anche nel 2016, la coesione del gruppo sarà ancora una volta il nostro valore aggiunto" ha concluso Faresin.

zalf1-2

Gallery

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si avvicina il debutto su strada della Zalf Fior. Tutto pronto per la nuova stagione

TrevisoToday è in caricamento