menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nuovi prolungamenti di contratto in casa Benetton: ora tocca ad Esposito e Fuser

Sia l'ala che il seconda linea, entrambi nel giro della Nazionale, hanno deciso di rimanere nella Marca trevigiana dopo che la società a dimostrato di credere fortemente in loro

TREVISO Il Benetton Rugby ha annunciato in queste ore di aver rinnovato il contratto di Angelo Esposito. Ala capace di ricoprire anche il ruolo di estremo, classe 1993 (187 cm per 90 kg), napotelano di nascita si è trasferito giovanissimo in Veneto con la propria famiglia. Angelo inizia a giocare con il Ruggers Tarvisium, club in cui è cresciuto prima dell’approdo nell’Accademia FIR U18 di Mogliano Veneto nella stagione 2010/2011. Il grande potenziale messo in mostra in quegli anni gli vale la convocazione con l’Italia “A” per prendere parte alla Churchill Cup. Nel settembre 2011 viene ammesso all’Accademia FIR U20 con sede a Tirrenia, selezione della quale è stato anche capitano.

Al termine dell’esperienza accademica viene ingaggiato dal Benetton Rugby per confrontarsi con una nuova realtà, quella della competizione celtica. Ad oggi Angelo tra Guinness PRO12, Champions Cup e Challenge Cup ha indossato 58 volte la maglia biancoverde. Nel giro azzurro sin dalle giovanili, nel 2012 attira l’attenzione del CT Brunel che lo conferma nel gruppo in vista delle prime due giornate dell’RBS 6 Nazioni senza però mai utilizzarlo, preferendo fargli completare il proprio percorso giovanile. Trascinatore e capitano dell’U20 nel 2013, ha conquistato con gli Azzurrini il Junior World Rugby Trophy in Cile e la promozione nel Junior World Championship. Nel 2014 un buon inizio di stagione in PRO12 gli vale una nuova chiamata da parte di Brunel in vista dell’RBS 6 Nazioni e l’esordio nel turno inaugurale del Torneo, da titolare, contro il Galles.

Nell’estate 2014 è stato nuovamente convocato dalla Nazionale Maggiore per il tour estivo. Selezionato per la Rugby World Cup 2015, ha saltato la rassegna iridata dopo essersi infortunato alla spalla a Murrayfield nel secondo test estivo contro la Scozia. Angelo è rientrato in Nazionale a giugno 2016, nella gara vinta a Toronto contro il Canada, ed è stato titolare nel test di novembre contro gli All Blacks a Roma. Infine ha preso parte all’RBS 6 Nazioni 2017 andando in meta contro la Francia. “Angelo rientra tra i giovani dall’esperienza internazionale che abbiamo in rosa e su cui facciamo grande affidamento. Nella parte finale di stagione è cresciuto parecchio mettendo in mostra quelle che sono le sue qualità. Crediamo fermamente che lui possa essere un punto fermo del Benetton Rugby e della Nazionale” – ha dichiarato il direttore sportivo Antonio Pavanello. Queste le parole di Angelo Esposito: “Sono veramente felice di aver rinnovato con il Benetton Rugby, per me è un onore fare parte di questo gruppo. Sono consapevole che il club sta lavorando bene al progetto e voglio dare il mio contributo affinché prossimamente possa ottenere ottimi risultati insieme ai miei compagni di squadra”.

In vista poi della ripresa degli allenamenti in programma lunedì 29 maggio, in casa biancoverde prosegue la definizione della rosa per la prossima stagione. Ecco allora l'annuncio del rinnovo anche del contratto di Marco Fuser. Seconda linea classe 1991, 198 cm per 120 kg, cresciuto nel vivaio del Marchiol Mogliano e nell’Accademia FIR di Tirrenia. Esploso nel 2012 con il proprio club di formazione ha contribuito allo storico raggiungimento dei play-off di Eccellenza e, nella stessa stagione, si è messo in luce anche in PRO12 con la maglia del Benetton Rugby come permit-player. L’anno successivo è passato a titolo definitivo in biancoverde dove ad oggi ha collezionato 82 presenze. Seconda linea dalla grande tecnica e potenza fisica, in grado di portare palla ma anche di lavorare attivamente attorno alle rugby, Marco è nel giro azzurro sin dall’U18.

Nella stagione 2011/2012 viene scelto da Brunel, ex CT della Nazionale Maggiore Italiana, per il tour estivo in Sud e Nord America giocando contro il Canada a Toronto. E’ soltanto l’inizio del suo percorso in azzurro che al momento lo ha visto partecipare agli RBS 6 Nazioni 2014, 2015, 2016 e 2017 oltre che Coppa del Mondo 2015. Inoltre Fuser è fresco di convocazione per il tour estivo del prossimo giugno. Ecco le dichiarazioni di Marco Fuser: “Mi fa molto piacere aver rinnovato il contratto con la squadra della mia città, farò il possibile per dare il contributo al club così da ambire a risultati migliori in vista del prossimo anno” Il ds biancoverde Antonio Pavanello ha aggiunto: “Siamo contenti che Marco resti con noi. Quello appena trascorso per lui è stato un anno importante, durante il quale ha dimostrato di essere un punto fermo della nostra squadra. Contiamo che continui ad esserlo anche nel Benetton Rugby del futuro”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Giardino

Balconi fioriti: scopri le piante più scenografiche, i migliori vivai

Notizie

Bollo auto 2021: il Veneto proroga la scadenza

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento