menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La piantina della Prosecco Run 2014

La piantina della Prosecco Run 2014

La mappa della Prosecco Run: anche Boudalia e un trio di keniani

Internazionalità. Questo il leitmotiv della quarta edizione della Prosecco Run, che si terrà domenica 1° dicembre a Vidor

Internazionalità. Questo il leitmotiv della quarta edizione della Prosecco Run, che si terrà domenica 1° dicembre a Vidor. Internazionalità, per l’omologazione ottenuta non solo dalla Fidal nazionale ma anche dalla Iaaf, la federazione internazionale dell’atletica, che ha anche concesso una deroga per un tratto su erba di 350 metri. Internazionalità, come i top runners che hanno già dato conferma della loro presenza: il marocchino italianizzato, residente nel Bellunese, e vincitore della Ventuno del Cima e della Treviso Marathon di quest’anno, il 45enne Said Boudalia (Atletica Biotekna Marcon), e un trio di keniani, Eunice Chebet (Atletica Futura), favorita d’obbligo nella gara femminile con 1h13’20’’ di personale sulla mezza maratona, e Mathew Kiprotich Rugut (Atletica Futura) e Nixon Kipkemoi Sigei(Atletica Terni), che vantano rispettivamente un primato stagionale, ottenuto ad Arezzo un mese fa, di 1h03’37’’ e 1h03’28’’ nella distanza. In gara anche l’atleta paralimpico, plurimedagliato in diverse Paralimpiadi, Carlo Durante. A oggi, le iscrizioni, che si chiuderanno venerdì sera, hanno già superato quota 500.

La presentazione ufficiale, curata da Paolo Mutton, che sarà anche speaker della gara di domenica, si è tenuta questa mattina, mercoledì, in municipio a Vidor. Presenti, tra gli altri, il presidente di Silca Ultralite Vittorio Veneto, Aldo Zanetti, i vicepresidenti di Fidal provinciale e regionale, rispettivamenteRomualdo Covolan e Luciano Cestaro, il presidente dell’Us Acli Treviso, Claudia Ceron, l’assessore allo sport della Provincia di Treviso, Paolo Speranzon, e, a fare gli onori di casa, il sindaco di Vidor, Albino Cordiali.

“Quest’anno la Prosecco Run si è arricchita anche di una manifestazione giovanile a squadre, molto particolare – ha detto Zanetti – io ringrazio il grande sostegno di enti locali, sponsor e soprattutto qui tantissimi volontari, guidati in primis a Vidor dalle Lepri Strache, che rendono possibile il 15esimo evento da noi organizzato quest’anno”. Un evento, questa gara su strada, molto particolare e caratteristico, come hanno riconosciuto il vicepresidente Fidal Veneto, Cestaro (“Mi auguro che questa corsa, che propone un accostamento con le cantine e una bella valorizzazione del territorio, diventi sempre più famosa”) e l’assessore provinciale Speranzon (“La Prosecco Run valorizza un territorio con bellezze uniche, un prodotto internazionale e l’economia locale per la promozione turistica”). “Come amministratori e come cittadini, siamo orgogliosi di poter ospitare la quarta Prosecco Run – ha detto il primo cittadino di Vidor, Cordiali – questa corsa, corsa non solo per chi gareggia ma anche per coloro che ci “lavorano”, è un premio al nostro paesaggio, al nostro territorio e alle nostre colline”. Agonismo, vigneti e cantine, ma anche giovani, con, novità 2013, una manifestazione provinciale. “Siamo molto contenti di essere riusciti ad organizzare una gara promozionale giovanile,proprio qui a Vidor, dove abbiamo un’attività di adulti già forte”, ha spiegato Covolon. Plauso, per questo nuovo inserimento dedicato ai ragazzini, anche dalla presidente dell’Us Acli di Treviso, Claudia Ceron.

Il programma di domenica prevede, alle 9.30 il via della manifestazione provinciale a squadre (3 o 4 atleti), dedicata alle categorie esordienti, ragazzi e cadetti maschili e femminili. Il percorso si svilupperà su un rettangolo di circa 500 metri compreso fra le Vie Palladio e Tiziano dietro il Supermercato Alìper. Alle 10, dopo un breve trasferimento da piazza Capitello (di fronte al centro polifuzionale) alla cantina La Tordera, il via della Prosecco Run di 21, 097 km, con passaggio in altre 16 cantine (De Faveri Spumanti, fratelli Rizzetto, Sentier, Tormena Fratelli, Ce.Vi.V., Frozza, Mass Bianchet, Zanetton, Campion, Agostinetto Bruno, Torre Zecchei, Val Varse, Val d'oca, Massimo Zambon, Dal Din Spuntanti e Riccardo). Saranno toccati Vidor, Mosnigo di Moriago della Battaglia, Colbertaldo di Vidor, Valdobbiadene e San Giovanni. Alle 10.05 partirà invece non competitiva di 10 km.

A organizzare la manifestazione sono le società “gemelle” Atletica Silca Conegliano e Silca Ultralite Vittorio Veneto, con la collaborazione di Maratona di Treviso Scarl, Gruppo Sportivo Lepri Strache di Vidor, Pro Loco di Vidor e di Colbertaldo, con patrocinio e contributo del Comune di Vidor, di Moriagodella Battaglia e di Valdobbiadene, della Provincia di Treviso, della Regione Veneto e con l’autorizzazione della Fidal e dell’USacli.

Per iscriversi è possibile inviare un fax allo 0438-413475, una mail a iscrizioni@trevisomarathon.com oppure collegarsi online sul sito www.atleticasilca.it. Per informazioni, visitare anche www.silcaultralite.it .

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento