menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Un momento della giornata di prova in presenza del sindaco

Un momento della giornata di prova in presenza del sindaco

Treviso come Londra: il canottaggio sul Sile entra nelle scuole

Il circolo degli Ospedalieri ha ospitato gli studenti dei licei di Treviso che si sono cimentati nel canottaggio ai vogatori in una giornata di sport

TREVISO A Londra dal 1829 esiste Boat Race, la sfida sul Tamigi tra le università di Oxford e quella di Cambridge e sulla base di questa famosa sfida il Circolo Ospedalieri di Treviso vuole coinvolgere gli studenti delle scuole superiori e organizza per questo il "1° Torneo Studentesco per Scuole Superiori di Canottaggio", evento sportivo dedicato ai giovani dei licei di Treviso. 

La contesa non vuole essere solo un maxi-sfida a staffetta su vogatori con un mix di studenti liceali maschili e femminili di max 6 atleti, - dichiara il Direttore Tecnico Riccardo Dei Rossi - ma si pone come obiettivo quello di essere a tutti gli effetti “una sorta di iniziazione”, un’occasione per avvicinare i giovani a questo sport e per porre l’accento sui corretti stili di vita. E’ bello poi pensare ad una sorta di sana rivalità sportiva tra i diversi istituti scolastici con studenti canottieri e relativi compagni tifosi.” Un’iniziativa quindi del Canottaggio Ospedalieri che sottolinea il ruolo della pratica sportiva come promotrice di valori e di un modello di vita sano, per educare i ragazzi divertendosi. Un primo assaggio della sfida si è comunque avuto martedì mattina quando alcune scolaresche hanno provato i vogatori in presenza del sindaco Manildo, vero fan di questo sport.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Giardino

Balconi fioriti: scopri le piante più scenografiche, i migliori vivai

Attualità

«Perchè non è stata vaccinata anche mia moglie?»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento