Eurotennis di Cordenons: iniziano le qualificazioni del Challenge Atp

Nel frattempo si chiude anche il sipario sul torneo femminile da 15.000 $

Mira Antonish

All’Eurotennis di Cordenons si chiude il sipario sul femminile da 15.000 $ ed iniziano le qualificazioni del Challenge Atp da 100.000 entrambe le kermesse a firma trevigiana di Serena Wines & Acqua Dolomia. Sarà la tennista austriaca di Villach Mira Antonitsch a sfidare la furia cinese Quinwen Zheng. L’austriaca 21enne figlia d’arte di Alexander, ex 40 Atp nel 1990, è riuscita a scrollarsi di dosso la tedesca Alexandra Vecic lasciandole una manciata di giochi 6/1 6/2. Ma la semifinale più attesa era quella tra Federica Di Sarra e l’esplosiva cinese Zheng. Di Sarra parte bene e si porta in vantaggio per 2/1, ma Quinwen imperterrita inizia a macinare il suo gioco, con grande autorità, come ha fatto per tutto questo torneo, svelando le sue ottime qualità che l’anno portata in semifinale al Roland Garros nella junior competition. E qui nel secondo set, la giocatrice di Fondi, è il caso di dirlo, ha dato fondo a tutte le sue energie per riportare in pari i giochi. Sul 5/5 l’asiatica che è stata anche semifinalista agli Us open, con esperienza non regalava più niente chiudendo gli ultimi due giochi, ed incontro.

Ritorna sul centrale Federica Di Sarra con la sua compagna di club al Beinasco di Torino Martina Colmegna per la finale di doppio contro Angelica Moratelli e Nika Radisic. Di Sarra si prende la rivincita andando a regolare la coppia favorita per 6/2 7/6. Il programma di Sabato prevede la finale femminile incastonata nel programma delle qualificazioni del Challenge Atp da 100.000. Anche per questa manifestazione l’ingresso è gratuito. Nel centrale alle 10.30 la finale Zheng-Antonitsch; dalle ore 10 Stefano Napolitano affronterà l’argentina Francisco Cerundolo Campo Dolomia, a seguire Giacomo Dambrosi con il francese Alexandre Muller e Andrea Vavassori ed Hugo Grenier, dalle 15.30 derby francese tra Hugo Gaston e Geoffrey Blancaneaux; nel court Serena Wines dalle 10 l’argentina Facundo Mena sarà opposto ad Andrea Arnaboldi poi l’argentino Marco Trungelliti con la wild card il diciassettenne livornese Francesco Maestrelli chiuderanno la giornata il croato Viktor Galovic opposto al russo Eugeny Karlovskiy. Tutti giocatori con ranking tra il 220 al 250 tranne Maestrelli che è in rampa di lancio e di strada ne deve fare perché è a quota 1.500. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Mira ANTONISCH-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19: allarme arancione in Veneto, Zaia temporeggia sull'ordinanza

  • Torna l'ora solare, quando vanno spostate le lancette

  • Nuovo Dpcm, Conte ha firmato: ecco che cosa cambia da lunedì

  • Pranzo tra amici si trasforma in un focolaio Covid: trovati quindici positivi

  • Covid, Zaia: «In arrivo nuova ordinanza per limitare gli assembramenti»

  • Focolaio Covid a La Madonnina di Treviso: trovate 9 persone positive

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento