menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

De Longhi Treviso da record: Palaverde primo per spettatori

Nel giorno della firma dell'accordo di sponsor con l'azienda GD Dorigo, la LNP premia la tifoseria dei biancoblu come la più presente in stagione

TREVISO La Lega Nazionale Pallacanestro ha comunicato i primi dati di affluenza nei palasport di Serie A2 della stagione 2015/2016 e la De’ Longhi TVB oltre che nella classifica sul campo, si conferma prima anche in quella del pubblico, sia come media che come partita singola, e siamo solo all’inizio!

IL CAMPIONE – Così come nella passata stagione, la rilevazione viene effettuata all’indomani del decimo turno di andata, quando cioè l’85% delle squadre (27 su 32) ha ospitato almeno cinque gare sul proprio campo (le eccezioni: Treviso, Jesi, Treviglio, Barcellona e Omegna, con 4). Un dato che rende l’analisi significativa poiché equivale ad un terzo del totale di regular season; inoltre vuol dire aver già sfidato, mediamente, tipologie di avversarie di alta, media o parte bassa della graduatoria.

IL DATO A2 EST – Sui campi di A2 Est sono affluiti 164.349 spettatori, per una media gara di 2.045. Un dato importante, trainato dalle prime due realtà assolute del campionato per pubblico, la De’ Longhi Treviso (4.548 di media gara) e la Eternedile Bologna (3.621). Ad ulteriore analisi del loro dato va ricordato che i trevigiani hanno giocato in casa appena 4 gare; mentre per la Fortitudo, scorporando il dato, ci sono stati 2.332 spettatori di media nelle due gare giocate a Rimini e 4.265 nelle quattro disputate al PalaDozza. Certamente più attendibili per il prosieguo della stagione. Seguono la Tezenis Verona (3.088), Pallacanestro Trieste (2.858) e Centrale del Latte-Amica Natura Brescia (2.546).

LE 5 PIU’ VISTE AD EST -- 1) De’ Longhi Treviso-Pall. Trieste 5.124;
2) Eternedile Bologna-De’ Longhi Treviso 4.648;
3) De’ Longhi Treviso-Basket Recanati 4.579;
4) Eternedile Bologna-OraSì Ravenna 4.368;
5) De’ Longhi Treviso-Andrea Costa Imola 4.351.

IL DATO A2 OVEST – Nei 16 palasport di A2 Ovest sono stati registrati 133.149 spettatori, per una media gara di 1.633. In vetta c’è la Bermè Reggio Calabria (2.988), seguita da vicinissimo dall’Angelico Biella (2.983). Seguono la Lighthouse Conad Trapani (2.620), la Mens Sana 1871 Siena (2.025) e la capolista Givova Scafati, appena sotto le duemila unità (1.984).

LE 3 PIU’ VISTE AD OVEST – 1) Angelico Biella-Moncada Agrigento 3.830; 2) Bermè Reggio Calabria-Givova Scafati 3.727; 3) Bermè Reggio Calabria-Novipiù Casale Monferrato 3569

IL RANKING ASSOLUTO Il primo pubblico di A2 è Treviso (4.548 DI MEDIA, 85% DI INDICE DI RIEMPIMENTO), seguono Fortitudo Bologna (3.621), Verona (3.088), Reggio Calabria (2.988), Biella (2.983), Trieste (2.858), Trapani (2.620), Brescia (2.546). Oltre i 2000 spettatori c’è anche Siena (2.025), nona nel ranking. Tutte squadre seguite da una media di spettatori superiore a quella media del campionato. Tra quota 1.500 e 1.999 si aggiungono altre otto realtà: Scafati, Rieti, Ferrara, Casale Monferrato, Legnano, Roseto, Imola e Mantova.

LA TOP 10 – Ecco le 10 partite più viste finora tra A2 Est ed Ovest

1) De’ Longhi Treviso-Pall. Trieste 5.124;
2) Eternedile Bologna-De’ Longhi Treviso 4.648;
3) De’ Longhi Treviso-Basket Recanati 4.579;
4) Eternedile Bologna-OraSì Ravenna 4.368;
5) De’ Longhi Treviso-Andrea Costa Imola 4.351;
6) De’ Longhi Treviso-Aurora Jesi 4.139;
7) Eternedile Bologna-Europromotion Legnano 4.098;
8) Centrale del Latte Amica Natura Brescia-Eternedile Bologna 4.000 (a Montichiari);
9) Eternedile Bologna-Mec Energy Roseto 3.945;
10) Angelico Biella-Moncada Agrigento 3.830.

Nel frattempo è da segnalare che l'azienda trevigiana "GD Dorigo" torna da domenica sulle maglie della De' Longhi Treviso Basket per la partita di campionato con la Europromotion Legnano. Un rapporto tra TVB e l'azienda di Pieve di Soligo, leader nazionale nel settore delle porte per interni, che è stato inaugurato nel corso della scorsa stagione e, con grande soddisfazione delle parti, prosegue anche in questa stagione in Serie A2. "Lo scorso anno ci siamo approcciati alla realtà di Treviso Basket - afferma Gianmaria Dorigo - che per noi era totalmente nuova, e l'ambiente ci è piaciuto molto, così come la filosofia della società. Oltre alla prima squadra apprezziamo che l'impegno sia rivolto a tutta una serie di iniziative che ruotano attorno al club e specialmente all'attività giovanile; riteniamo sia molto importante che i giovani facciano sport e uno sport sano come il basket ci sembra l'ideale. Quindi abbiamo accettato con entusiasmo di rinnovare l'impegno e di sostenere con il nostro marchio anche quest'anno Treviso Basket e le sue attività." Personalmente come procede la vostra passione per la squadra e per il basket? "Non avevo mai seguito questo sport e da un anno a questa parte mi sto appassionando sempre più. Non conosco ancora bene tutte le regole, ma è coinvolgente e l'ambiente del Palaverde è molto bello per passare un pomeriggio di svago con la famiglia. E poi sia le mie figlie che quelle di mio fratello Omar si sono appassionate, sono in cinque e tutte tifose scatenate!".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Alimentazione

Il peso cambia da un giorno all'altro, perchè?

Cura della persona

Il taglio capelli dell'estate 2021? È il little bob

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento