menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Un momento del match (Foto Elena Barbini)

Un momento del match (Foto Elena Barbini)

Semifinale scudetto di ritorno: le Red Panthers cedono al Monza

Il PWC'S Rugby Monza 1949 conquista la finale scudetto a scapito delle atlete trevigiane mai veramente in partita nella doppia sfida di semifinale

TREVISO La semifinale di ritorno si è conclusa ed il verdetto è stato emesso: sarà il Pwc’s Rugby Monza 1949  a contendersi lo scudetto del rugby femminile con il Valsugana Rugby il 23 maggio. Per il secondo anno consecutivo la squadra monzese accede alla finale con grandissimo merito, dopo aver già vinto nettamente la semifinale di andata a Treviso.

Il risultato di domenica è stato piuttosto eloquente, 39 a 10.  Le ragazze di coach Geddo concretizzano tutte le possibilità create concludendo sul 29 a 0 la prima frazione di gioco. A nulla servono tutti i tentativi di rimonta di Treviso che, come durante la partita di andata, gestisce l’ovale per gran parte della ripresa. I cambi di Monza marcano due mete pesanti nel secondo tempo e mettono la parola fine al match. A nulla servono le due marcature di Treviso se non a rendere meno dura la sconfitta subita.

Monza-Red Panthers Benetton 39-10

MARCATRICI: pt 9’ Pillotti meta; 21’ Magatti meta tr. Magatti; 23’ Magatti meta; 34’ Bollini meta; 36’ Magatti meta tr. Magatti; st 3’ Magatti meta; 25’ Este meta; 22’ Salerio meta; 38’ Stefan meta.
MONZA: Dell’Oca (st 15’ Piccini); Panizzuti (st 2’ Salerio), Bollini, Rochas, Magatti; Trilli, Russo; Gaudino, Locatelli, Cammarano (st 28’ Bettolatti); Pillotti, Elemi (st 15’ Lisotti); Bettolatti (st 4’ Barillari), Di Toma (st 15’ Calabrese), Barazzetta. A disp. Jacopetti. All. Geddo.
RED PANTHERS BENETTON: Pegorer (pt 23’Zanello); Pratelli (st 26’ Chiruzzi), Furlan, Renosto (st 26’ Pegorer), Banzato (pt 34’ Brisotto); Busato, Costa (st 1’ F. Bado, 26’ Crotti); Este, Stecca (st 1’ Lamberti), Pinarello; Bortoletto (st 8’ Stoppa), Bacci; Barro, Tosello (st 8’ Stefan), Manfè. All. Neumann.
ARBITRO: Bertelli di Ferrara.
NOTE: pt 29-0.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cura della persona

Il taglio capelli dell'estate 2021? È il little bob

Giardino

Balconi fioriti: scopri le piante più scenografiche, i migliori vivai

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento