Assolo di Riccardo Lucca a Vigonza: la Zalf-Fior ritrova la vittoria

In terra padovana arriva la seconda vittoria stagionale per il trentino. Per il team ciclistico di Castelfranco Veneto è l'ennesimo successo di una stagione memorabile

CASTELFRANCO VENETO Un assolo aggressivo e spettacolare quello che ha deciso il 34° Gran Premio Città di Vigonza. A piazzarlo è stato il trentino Riccardo Lucca (Zalf Euromobil Désirée Fior) che si è lanciato in avanscoperta poco prima del suono della campana dell'ultimo giro ed è riuscito a resistere all'inseguimento delle formazioni delle ruote veloci andando così a cogliere la seconda affermazione stagionale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A completare la festa della Zalf Euromobil Désirée Fior anche il decimo posto di Filippo Calderaro che si era aggiudicato la gara lo scorso anno. "Oggi i ragazzi sono stati straordinari perchè sono riusciti a controllare ogni tentativo di fuga sin dai primissimi chilometri e hanno protetto in maniera impeccabile l'allungo di Lucca nel finale di gara" ha commentato il team manager della Zalf Euromobil Désirée Fior, Luciano Rui. "Questa è un'altra vittoria conquistata grazie al lavoro di tutta la squadra. Sono felice per Lucca che dopo tanti piazzamenti e tante gare nelle quali è stato fondamentale per i compagni di squadra è tornato ad alzare meritatamente le braccia al cielo". Domenica la Zalf Euromobil Désirée Fior è tornata in gruppo a Rovescala in occasione del 66° Gp Colli Rovescalesi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Zaia: «Il Veneto è di nuovo una regione a rischio elevato»

  • Zaia getta acqua sul focolaio: «Contagi non ripresi. Ordinanza non sarà più restrittiva»

  • Coronavirus, nuovo aumento di casi in Veneto, Zaia: «Sono preoccupato»

  • Salvato dall'annegamento, 20enne muore dopo una settimana di agonia

  • Tragedia di Farra, Vittoria ha donato gli organi: fissata la data dei funerali

  • Scivola e batte la testa dopo un volo di 13 metri: muore a 21 anni

Torna su
TrevisoToday è in caricamento