menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Uno scatto dalla gara

Uno scatto dalla gara

Triveneto Cx: il 3° Trofeo Città di San Fior esalta Tabacchi e Operparleiter

Lotta tra il Forestale, Franzoi e Fruet tra gli open, l’altoatesina vince invece sulla junior Baroni e Michieletto. Assegnati poi anche i titoli regionali veneti

SAN FIOR Il grande carrozzone colorato del Triveneto Cx si è dato appuntamento nella giornata di Santo Stefano per il classico appuntamento di San Fior (3° Trofeo Città di San Fior), un circuito cittadino sapientemente disegnato da Alessandro Fontana, ricco quest’anno di curve e ostacoli artificiali. Un percorso che premiava soprattutto la tecnica, ma visto la bella giornata e il terreno solo leggermente umido, ha dato spettacolo di gare velocissime ed incerte fino alla fine per molte categorie.

Tra gli open, presente anche il prof della Etixx Matteo Trentin (che si è ben comportato con un onorevole 8° posto al debutto stagionale nei campi sterrati) e una gara tirata dall’inizio alla fine. Protagonisti di scatti e controscatti Mirko Tabacchi (che si fa sempre trovar pronto a ridosso del Tricolore), Enrico Franzoi e Martino Fruet. Alla fine l’ha spuntata l’alfiere della Forestale su Franzoi di un soffio, con Fruet terzo a 21”. Thomas Paccagnella, quarto, è il campione regionale elite. Il primo Under 23 è Moreno Pellizzon, sesto assoluto, con Michele Bassani 7° assoluto e neo campione regionale di categoria. Gara incerta anche quella juniores con Nicola Taffarel che vince e si laurea anche campione veneto battendo in volata Leonardo Cover, terzo Alberto Brancati.

Tra le donne vittoria assoluta e di categoria open per Anna Oberparleiter che è riuscita a gestire il rientro della junior tricolore Francesca Baroni, che chiude 2° assoluta e prima della sua categoria. Completa il podio Giovanna Michieletto, neo campionessa regionale e 2° open. Segue Elena Leonardi (3° Open), Nicole D’Agostin (2° juniores e campionessa regionale). Il podio Juniores è completato da Matilde Bolzan. Tra le donne master vittoria di Chiara Selva dopo un bel duello con Paola Maniago. Il podio è completato da Tamara Fabbian in volata su Ilenia Lazzaro. Incerta la Fascia 2 con la vittoria di Flavio Zoppas su Sergio Giuseppin e Fabrizio Tesorin, arrivati in volata. Fascia 3 dominata da Giuseppe Dal Grande, autentico dominatore della stagione, su Renzo Valentini e Mauro Braidot. In Fascia 1 bella vittoria di Carmine Del Riccio su Simone Cusin e Diego Lavarda, che ha battuto in volata Erik Paccagnella.

Tra gli allievi 2° anno Luca Saligari è autore di una prova di forza ed esce sul finale battendo Filippo Celi (neo campione veneto) e Tommasso Bettuzzi. Ancora Davide De Pretto tra gli allievi al 1° anno (neo campione veneto) con Marco Cao secondo e Manuel Capra terzo. Donne allieve con la bella vittoria in casa di Marina Guadagnin che vale anche il titolo veneto, segue Alessandra Grillo e Marta Zanga. Più netti i successi tra gli esordienti con Bryan Olivo su Edoardo Tagliapietra (neo campione regionale) e Lorenzo Trabacchin; e Lucia Bramati su Alice Papo e Elisa Rumac.

Vittoria e maglia poi per la Trentino Cross selle Smp al ciclocross nella classifica Trofeo Triveneto Master Cross per gli esordienti secondo anno con il pordenonese Bryan Olivo, salito ancora, in questa stagione, sul gradino più alto del podio nella sua categoria. Soddisfatto il responsabile tecnico del team, Daniele Pontoni, nonostante qualche piccolo inconveniente occorso, per motivi di salute, ai suoi corridori. Sedicesimo poi a San Fior Michele Chiandussi, allievo secondo anno, che si è dovuto accontentare del piazzamento a causa di un incovenienmte tecnico alla bicicletta che mantiene però ancora saldamente la maglia di leader della classifica. Terzo posto poi tra le donne open a San Fior per Elena Leonardi, mentre quinto tra gli open maschili Marco Ponta. Al mattino invece, nella prova di Coppa del Mondo a Zolder in Belgio, il trevigiano Filippo Fontana tra gli junior si è dovuto accontentare della quindicesima piazza. Piazzamento anche per Nadir Colledani, arrivato diciannovesimo al traguardo di Zolder.

La gara ha assegnato anche i titoli Veneti della specialità. Questi i neo campioni regionali:

Thomas Paccagnella- Elite

Michele Bassani –Under 23

Diego Lavarda- Master 2

Erik Paccagnella- Elite Mastersport

Mauro Simion – Master 3

Alberto Vanzella – Master 1

Nicola Taffarel – Junior

Giovanna Michieletto- Donne Open

Nicole D’Agostin- Donne Junior

Chiara Selva – Master W1

Tamara Fabbian – Master W2

Filippo Celi – Allievi 2

Davide De Pretto- Allievi 1

Marina Guadagnin- Donne Allieve

Edoardo Tagliapietra- Esordienti

Camilla Cattai- Donne Esordienti

Flavio Zoppas – Master 5

Gabriele Rossi- Master 4

Michele Feltre- Master 6

Giovanni Parro – Master 7

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Giardino

Balconi fioriti: scopri le piante più scenografiche, i migliori vivai

Attualità

«Perchè non è stata vaccinata anche mia moglie?»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento