Giovedì, 29 Luglio 2021
Sport Piazza Arditi

Campionato del mondo di sleddog su terra: a Sernaglia vince la Francia sulla Polonia

La competizione iridata si è svolta su un percorso di circa 5 km disegnato sul greto del fiume Piave tra sabato e domenica mattina. In gara ben 131 concorrenti da 17 nazioni

Un momento delle premiazioni

SERNAGLIA DELLA BATTAGLIA Si è conclusa domenica con la cerimonia di premiazione dei vincitori nelle varie categorie, l'edizione 2017 del Campionato del mondo di sleddog su terra (World Dryland Sleddog Championship) ospitata a Falzè di Piave. Iniziata venerdì in piazza Arditi con la cerimonia di inaugurazione, la competizione iridata si è svolta su un percorso di circa 5 km disegnato sul greto del fiume Piave tra sabato e domenica mattina. Domenica alle 16 sono stati consegnati, sul palco installato davanti al restaurato Monumento agli Arditi, i premi ai primi tre classificati nelle 17 categorie.

Nella classifica per nazioni si è imposta la Francia; sul podio anche Polonia (seconda) e Germania (terza). La manifestazione, tornata lungo le rive del fiume Piave dopo quattro anni dal successo di pubblico e appassionati del 2013, ha visto iscriversi 131 concorrenti da 17 nazioni. La rassegna iridata è stata organizzata da Asd Antartica, Associazione Italiana Sleddog, nella figura della presidente Olivia Piacentini (responsabile dell'organizzazione) con il contributo del campione locale Loris Bottega (responsabile trail) e ha goduto del patrocinio del Comune di Sernaglia della Battaglia, della Provincia di Treviso e della Regione Veneto. Questo il bilancio della manifestazione secondo l'assessore comunale Gesus Bortolini: "Siamo più che soddisfatti, è stato un bel mondiale con un'ampia partecipazione di pubblico e il meteo ci ha dato una mano. Rispetto all'edizione 2013 ho visto un maggiore coinvolgimento della popolazione. Ho sentito soddisfatti anche organizzatori e concorrenti".

Con il secondo campionato del mondo ospitato in quattro anni, Falzè e Sernaglia si possono ormai considerare un punto di riferimento planetario per gli appassionati di sleddog: "Ci piacerebbe molto che questo sport fosse sempre più conosciuto – interviene il sindaco Sonia Fregolent, che sul palco ha donato ai vincitori il recente libro 'Prati incantanti' sui Palù realizzato in collaborazione con il FotoClub Sernaglia grazie al contributo della Regione Veneto e il volume della Pro Loco sulla storia di Sernaglia della Battaglia – questo ci permetterebbe di fare conoscere ancora di più al mondo il nostro territorio. Se poi il campionato diventasse una manifestazione di durata maggiore rispetto all'attuale si potrebbero aprire ulteriori opportunità per il turismo nel nostro Comune e in quelli limitrofi. Ringrazio chi ha contributo a rendere bellissime queste giornate, siamo molto onorati di avervi avuti con noi". Gli organizzatori stanno già pensando alle prossime edizioni dei campionati nazionali, europei e mondiali e non è escluso che Falzè di Piave possa essere di nuovo sede ospitante delle manifestazioni.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Campionato del mondo di sleddog su terra: a Sernaglia vince la Francia sulla Polonia

TrevisoToday è in caricamento