rotate-mobile
Sport Vidor

Prosecco Run, dominano i kenioti Bii e Biwott sui 441 partecipanti

Sul podio della gara maschile due kenioti, Bii e Biwott, terzo Bamoussa. Vittoria all'italiana per la gara femminile, che conferma Laura Giordano vincitrice per la terza volta consecutiva

Parla keniota il podio maschile della terza edizione della prosecco Run. A tagliare il traguardo per primi, ieri a Vidor, Peter Bii e Nicodemus Biwott, di 30 e 31 anni. Terzo arrivato Abdoullah Bamoussa.

 GARA MASCHILE - Bii e Biwott hanno determinato l'andamento della gara maschile già a pochi chilometri dal via, dall'azienda agricola La Tordera.

Said Boudalia e Abdoullah Bamoussa sono riusciti a stare incollati ai due, ma i kenioti hanno presto aumentato il ritmo, in particolare in salita, distanziandoli. Bii e Biwott hanno proseguito per qualche altro chilometro insieme, ma al 17esimo il più vecchio dei due si è portato in testa con uno scatto.

L'atleta di Athletic Terni ha chiuso i suoi 25 chilometri in un'ora 22 minuti e 34 secondi, staccando il portacolori dell'Asd Farnese Vini di 13 secondi.
Bamoussa, dell'Atletica Brugnera Friulintagli e vincitore della prima edizione della Prosecco Run, ha coperto la distanza in un'ora 23 minuti e 25 secondi.

“Un percorso duro, considerando poi la presenza della pioggia, salite e discese sono state insidiose – hanno commentato Bii e Biwott – sono dei luoghi davvero spettacolari, è stato bello venire qui”.

GARA FEMMINILE - Trionfo per il terzo anno consecutivo nella gara femminile, invece, per Laura Giordano, tesserata per l'Atletica Silca Conegliano, subito in testa con Giovanna Epis.

Dopo una decina di chilometri insieme, alla Tenuta Torre Zecchei Giordano ha intrapreso la sua gara in solitaria, conclusasi con le braccia levate al cielo dopo un'ora 38 minuti e 48 secondi.

Epis ha raggiunto la vincitrice dopo quasi 5 minuti (un'ora 43 minuti e 43 secondi), seguita da Stefania Satini (Atletica Dolomiti), a un'ora 48 minuti e un secondo.

“Il passaggio nelle cantine del Prosecco è sempre molto bello, come pure correre tra i vigneti – ha detto Giordano – sono contenta per la gara di oggi, perché sono andata in progressione e al traguardo ne avevo ancora”.

CLASSIFICHE GENERALI

MASCHILE - 1. Peter Bii (Athletic Terni) 1:22:34, 2. Nicodemus Biwott (Asd Farnese Vini) 1:22:47, 3. Abdoullah Bamoussa (Atletica Brugnera Friulintagli) 1:23:25, 4. Said Boudalia (Atletica Biotekna Marcon) 1:24:02, 5. Simone Gobbo (Asd Atletica San Rocco) 1:24:13, 6. Fabio Bernardi (Violetta Club) 1:25:27, 7. Francesco Duca (Violetta Club) 1:28:27, 8. Giancarlo Simion (Silca Ultralite Vittorio Veneto) 1:28:26, 9. Simone Bonomini (Gp Avis Polisportiva Malavicina) 1:33:03, 10. Manuel Negrello (Silca Ultralite Vittorio Veneto) 1:34:13.

FEMMINILE - 1. Laura Giordano (Atletica Silca Conegliano) 1:38:48, 2. Giovanna Epis (Gs Forestale) 1:43:43, 3. Stefania Satini (Atletica Dolomiti) 1:48:01, 4. Edeltraud Thaler (Asv Telmekom Team Sudetirol) 1:49:04, 5. Francesca Scribani (Atletica Cortina) 1:54:39, 6. Mariann Adimari Moretti 1:56:11, 7. Silvia Rigoni (Gs Pavione Asd) 1:56:57, 8. Susanna Vidoz (Olimpia Terenzano) 1:57:06, 9. Michela Brustolin (Atletica Sernaglia) 1:59:59, 10. Lorenza Bortoluzzi (Atletica Valli di Non e Sole) 2:01:10.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prosecco Run, dominano i kenioti Bii e Biwott sui 441 partecipanti

TrevisoToday è in caricamento