menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Triplete di Silca Ultralite Vittorio Veneto: suo anche il tricolore a squadre di triathlon

I fratelli Viola e Federico Pagotto, Erica Mazzer e Federico Spinazzè vincono la staffetta Junior. Quest'ultimo si aggiudica anche il titolo italiano individuale nella categoria Junior

VITTORIO VENETO Silca Ultralite ancora sul tetto d’Italia. Per la società di Vittorio Veneto nuove affermazioni tricolori nel weekend a Montesilvano, in provincia di Pescara. La squadra guidata dal presidente Aldo Zanetti ha conquistato due titoli italiani, quella di squadra con la staffetta mista Junior composta dai fratelli Viola e Federico Pagotto, Erica Mazzer e Federico Spinazzè, e quello individuale con Spinazzè. Il team si conferma così ai vertici nazionali anche nel triathlon, dopo aver dominato l’evento tricolore di duathlon in aprile e la cronometro a squadre maschile di triathlon a Cremona.

Ad aprire le danze, sabato, la gara individuale. Federico Spinazzè è stato autore di una gara autorevole e intelligente, che l’ha portato a chiudere le tre frazioni di nuoto (750 metri), di bici (20 km) e di corsa (5 km) dopo 1h00’21’’. Dietro di lui il padovano Franco Pesavento e l’altoatesino Jacob Sosniok. Dopo essere uscito tra i primi dal nuoto, Spinazzè ha tirato a tutta nella frazione di ciclismo, non riuscendo a staccare i suoi avversari, ma fiaccandoli. Una volta sceso dalla bici, per l’ultima frazione, Federico ha così spinto e, dopo aver scremato il gruppo, si è liberato prima della compagnia di Sosniok e poi di quella di Pesavento. Diciottesimo, nella medesima gara, Federico Pagotto. Ritirato invece, tra gli Youth B, il campione italiano di duathlon, Federico Pradella, con Andrea Mason 26esimo. Nona, nella stessa categoria, Erica Mazzer. Tra le Youth A sesto posto di Viola Pagotto, con 15esima Valentina Biz e 18esima Arianna Zanusso.
Neanche il tempo di riprendersi dalla “sbornia” tricolore, che questa mattina, domenica, il team è tornato in gara. Ad aprire la giornata, la staffetta Junior. In acqua, per la prima frazione, si è tuffata Viola Pagotto che dopo i 300 metri a nuoto è uscita solo leggermente attardata rispetto alle prime. In zona cambio è riuscita a guadagnare qualcosa e alla fine dei 7 km in bici è in seconda posizione. Nei 2 km a piedi la più giovane dei quattro è riuscita a mantenere il secondo posto, dando il cambio al fratello Federico. Mentre davanti TD Rimini ha aumentato il proprio vantaggio, Pagotto è riuscito a stare nel gruppo degli inseguitori perdendo a tratti un po’ di terreno, ma riuscendo a dare il “testimone” ad Erica Mazzer in terza posizione. La Youth B con tre frazioni regolari, ha mantenuto il terzo posto. L’indiavolato Spinazzè ha preso il cambio a 2’ da TD Rimini che al momento conduceva la gara. Ma in 300 metri a nuoto ha recuperato tutto il gap. In testa si è formato un gruppetto di quattro squadre, TD Rimini, Silca Ultralite, Minerva Roma e Pianeta Acqua. In bici il trevigiano ha però spinto a tutta, riuscendo a guadagnare 40'' sugli avversari. Negli ultimi 2 km a piedi ha controllato, andando a conquistare l’ennesimo successo di squadra. Una stagione davvero record per Silca Ultralite Vittorio Veneto che a Montesilvano ha chiuso il triplete, collezionando tre titoli tricolori a squadre sui tre disponibili.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cura della persona

Il taglio capelli dell'estate 2021? È il little bob

Attualità

«Perchè non è stata vaccinata anche mia moglie?»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento