rotate-mobile
Giovedì, 20 Gennaio 2022
Sport San Fior

Fontana e Da Rios firmano il nuovo tracciato del Trofeo Comune San Fior

Si è chiuso a Castello Roganzuolo il Master Cross Selle Smp con più di 500 atleti

Si è chiuso a Castello Roganzuolo il Master Cross Selle Smp con più di 500 atleti. La gara è stata organizzata dalla Società Sportiva Sanfiorese, storico sodalizio presieduto da Gastone Martorel. Fulcro della manifestazione è stata la Chiesa dei Santi Pietro e Paolo, più conosciuta come la Pieve di Castello Roganzuolo, attorno alla quale si è sviluppato il selettivo e tecnico percorso. La mattinata si è aperta con le prove dei Master. Successo della trevigiana Deborah Soligo (Team Macro) tra le Master Woman che ha inflitto più di un minuto alle avversarie.

Nella classifica Master Cross Selle Smp si sono imposti Matteo Cancherini (Fascia 1), Graziano Bonalda (Fascia 2), Gianfranco Mariuzzo (Fascia 3) e Deborah Soligo (Master Woman). Spettacolo assicurato, come sempre, con le categorie giovanili. Tra le donne esordienti la bresciana Elisa Bianchi (Team Piton) è stata la più regolare e ha collezionato un’altra perla della stagione di ciclocross. Seconda posizione per Giorgia Pellizotti (Mosole). La figlia d’arte ha comunque trionfato nella classifica finale del Master Cross. Dominio assoluto tra gli allievi del primo anno del vittoriese Riccardo Da Rios già vincitrice del Giro d’Italia della sua categoria. Il beniamino della Sanfiorese ha tagliato il traguardo quarto assoluto nel confronto con gli atleti del secondo anno, distanziando di 28 secondi il friulano Ettore Fabbro (Jam’s Bike) e di 36 secondi il ragazzo dell’Umbria Mattia Proietti (Foligno). Felicità alle stelle in tutta la grande famiglia della Sanfiorese per il Master Cross Selle Smp vinto da Riccardo Da Rios.

Nella gara open maschile. Filippo Fontana ha dominato, offrendo una prestazione di primissimo livello, sconfiggendo anche la sfortuna. Nel corso della terza tornata caduta della catena ma, con estrema freddezza, è riuscito a far fronte al problema e a riprendere la marcia. Trionfo in maglia tricolore e classifica Master Cross per l’atleta del Centro Sportivo Carabinieri in casa della società che lo ha fatto crescere nelle categorie giovanili. Il suo primo titolo italiano lo aveva messo in saccoccia nel 2016 tra gli allievi proprio vestendo il “rossonero” Sanfiorese. Sul podio sono saliti anche Samuele Leone (Selle Italia Guerciotti) e Davide Toneatti (Dp66). 4° posto per Federico Ceolin (Guerciotti Development) e 5° posto per Nicolas Samparisi (Ktm).

Filippo Fontana ha ricevuto anche il premio speciale dedicato ad Adriano Paludetti, consegnato proprio dal figlio Marco. Nella classifica a squadre del Master Cross Selle Smp, riservata alle categorie giovanili, dominio della Dp 66 Giant Smp con 858,5 punti, che ha preceduto Jam’s Bike con 568,5 e il Mosole con 490,5 punti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fontana e Da Rios firmano il nuovo tracciato del Trofeo Comune San Fior

TrevisoToday è in caricamento