menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
il vincitore Zagler in azione (Credit G. Marcon)

il vincitore Zagler in azione (Credit G. Marcon)

5° Trofeo Giavellotti Trevigiani: vince il vicecampione italiano Zagler

Tra gli junior si conferma il campione italiano Thomas Fabricci; tra le senior, vince invece Molardi. Tra le promesse bella sfida con Massimo Ros

CONEGLIANO Il vento imperversa su Conegliano, ma non rovina la festa del 5° Trofeo Giavellotti Trevigiani. Oggi, domenica 13 marzo, allo stadio comunale Soldan, giornata di gare dedicata esclusivamente agli specialisti di questa disciplina. La manifestazione, organizzata da Silca Ultralite Vittorio Veneto in collaborazione con Atletica Silca Conegliano, ha visto in pedana molti dei protagonisti dei recenti campionati italiani di lanci lunghi invernali.

A brillare, in particolare, l'altoatesino Andreas Zagler, vicecampione italiano in carica, che ha vinto tra le promesse lanciando il suo attrezzo a 66.07, nuovo primato personale e miglior prestazione stagionale nazionale di categoria. Il portacolori dell'Athletic Club 96 ha tentato più volte di avvicinare la soglia dei 70 metri, piazzando una buona serie (diversi lanci tra i 63 e i 66 metri). A battagliare con lui, in passato nuotatore e già campione italiano allievi nel 2013 a Jesolo, Massimo Ros (Atletica Brugnera Friulintagli), oggi secondo con 62.57. "Sono contento di essere a Conegliano, una gara ideale, tra l'altro dedicata solo a noi giavellottisti, in un periodo di transito tra la stagione invernale e quella estiva - commenta Zagler, studente all'Accademia di Belle Arti di Monaco in Germania - oggi ho tentato più volte di avvicinare i 70 metri, com'è avvenuto nel primo lancio, nullo di poco. Il mio obiettivo 2016 è appunto superare quota 70 metri e vincere i tricolori estivi che si disputeranno a giugno vicino casa mia, a Bressanone". Assente Antonio Fent, l'atleta di casa in forza ai Carabinieri, impegnato in Coppa Europa, la gara maschile ha così riservato buoni spunti agonistici. Tra gli junior, si conferma al comando il campione italiano, il veronese di Fondazione Bentegodi Thomas Fabricci che con 62.12 ha regolato Zinelli (Biotekna Marcon) e Masato (Assindustria Sport Padova). Tra gli allievi, vittoria per Riccardo Favretto (Team Treviso) che con 57.92 si è migliorato di diversi metri.

Al femminile, oltre alla vittoria di Roberta Molardi (Atletica Brescia) con 47.51, da segnalare, tra le promesse la bella prestazione di Gloria Pavan (S. Giacomo Banca della Marca) che ha battuto con 43.66 la vicecampionessa italiana, Sveva Gerevini (Cremona Sportiva) ferma a 41.48.
Nella gara allieve, dopo il secondo posto dello scorso anno, è salita al primo posto la veronese Celestine D'Ademo (Libertas Valpolicella Lupatotina) che con 40.31 ha superato l'atleta di casa, di Silca Conegliano, Elena Felet seconda con il personale di 38.82. Tra le junior, è prima, come lo scorso anno, di Anna Maria Fisicaro (Quercia Trentingrana) questa volta con 39.66. Ospite d'onore e speaker per l'occasione Mauro Fraresso, l'atleta delle Fiamme Gialle di casa in Silca Ultralite Vittorio Veneto, già campione italiano promesse e ora in fase di recupero dopo l'intervento alla spalla. A premiare i giavellottisti, Carlo Sonego, primatista italiano del giavellotto con 84.60 metri. Presenti anche il presidente della Fidal di Treviso, Oddone Tubia, il sindaco di Conegliano, Floriano Zambon, l'assessore comunale di Conegliano, Franca Perin, e il pluricampione italiano master dei lanci e tecnico Silca, Andrea Meneghin. Al primo classificato di ogni categoria, in premio, da parte della società organizzatrice, un giavellotto.
Per resoconto, foto e video: www.atleticasilca.it ; Pagina Facebook "Atletica Silca"
 
 
RISULTATI 5° TROFEO GIAVELLOTTI TREVIGIANI
MASCHILI. Allievi. 1. Riccardo Favretto (Asd Team Treviso) 57.92, 2. Alessio Di Blasio (Trieste Atletica) 51.99, 3. Artiom Cheltuitor (Atletica Nevi) 49.87. Junior. 1. Thomas Fabricci (Fondazione Bentegodi) 62.12, 2. Jordan Zinelli (Biotekna Marcon) 61.80, 3. Samir Masato (Assindustria Sport Padova) 60.50. Promesse. 1. Andreas Zagler (Athletic Club 96) 66.07, 2. Massimo Ros (Atletica Brugnera Friulintagli) 62.57, 3. Emanuele Florio (Us Sangiorgese) 55.87.
FEMMINILI. Allieve. 1. Celestine D'Ademo (Libertas Valpolicella) 40.31, 2. Elena Felet (Atletica Silca Conegliano) 38.82, 3. Teresa Gatto (Atletica Stiore) 37.86. Junior. 1. Anna Maria Fisicaro (Us Quercia Trentingrana) 39.66, 2. Milena Della Vedova (Us Sangiorgese) 33.78, 3. Elisa Peron (Atletica Libertas Sanp) 32.28. Promesse. 1. Gloria Pavan (Nuova Atletica S. Giacomo Banca della Marca) 43.66, 2. Sveva Gerevini (Cremona Sportiva Arv. ) 41.48, 3. Antonella De March (Dolomiti Belluno) 34.12. Senior. 1. Roberta Molardi (Atletica Brescia) 47.51, 2. Lodovica Beghi (Us Sangiorgese) 32.10.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Giardino

Balconi fioriti: scopri le piante più scenografiche, i migliori vivai

Notizie

Bollo auto 2021: il Veneto proroga la scadenza

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento