menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Grande Veneto al Brixia Meeting: Margherita De Mattia è argento nei 2000 siepi

“Un risultato da incorniciare, che conferma la forza delle società venete, tecnici e dirigenti in testa" commenta il presidente del Comitato regionale della Fidal, Christian Zovico

MOGLIANO VENETO Grande Veneto al 36° Brixia Meeting. A Bressanone (Bolzano), nel classico appuntamento a livello under 18, la selezione regionale ha conquistato un ottimo terzo posto, alle spalle della Lombardia e dei tedeschi della Baviera e davanti ad altri 15 team italiani e stranieri. Il Veneto ha conquistato sei vittorie individuali. In campo maschile, applausi per Federico Guglielmi (Atl. Biotekna Marcon), sceso a 21”49 nei 200 (+0.4), per Alessandro Ferro (Gs Fiamme Oro Padova), miglioratosi di quasi sei metri nel giavellotto (63.41), e per la 4x100, formata da Ling Wei Lei, Enrico Balsemin, Milan Zivojinovic e dal già citato Guglielmi, autrice di un notevole 41”87.

In campo femminile, primato personale all’aperto per Veronica Zanon (Vis Abano) nel triplo (12.92, +0.5), conferma per Diletta Fortuna (Atl. Vicentina), arrivata a 45.17 nel disco, e volata da record per la 4x100, formata da Hope Esekheigbe, Elisa Visentin, Martina Guizzon e Ilenia Carraro, che, con 46”62, ha siglato il miglior tempo italiano di sempre per un quartetto regionale. Altri sei medaglie – gli argenti di Nicolò Bedini (Atl. San Biagio) nei 1500, di Liyu Scarlassara (Atl. Vicentina) nell’alto e di Margherita De Mattia (Atl. Mogliano) nei 2000 siepi e i bronzi di Luca Marchiori (Assindustria Sport Padova) nel disco, di Rebecca Pavan (G.A. Coin) nell’alto e di Serena Della Valentina (Atl. Riviera del Brenta) nel martello – hanno completato l’ottimo bottino di medaglie realizzato dal Veneto.

La selezione regionale – terza con i ragazzi e quarta con le ragazze – ha totalizzato 513 punti. La Lombardia 559, la Baviera 521,5. “Un risultato da incorniciare, che conferma la forza delle società venete, tecnici e dirigenti in testa – commenta il presidente del Comitato regionale della Fidal, Christian Zovico – Ringrazio i ragazzi, che hanno onorato la maglia della rappresentativa regionale, e i componenti della struttura tecnica regionale, a cui va il merito di aver preparato al meglio l’appuntamento con il Brixia Meeting”.          

I risultati veneti. ALLIEVI. 100 (+0.2): 5. Enrico Balsemin (Atl. Vicentina) 11”23. 200 (+0.4): 1. Federico Guglielmi (Atl. Biotekna Marcon) 21”49. 400: 7. Lorenzo Siragna (Ana Atl. Feltre) 50”47. 800: 10. Simone Carcano (Atl. Verona Us Pindemonte) 2’00”67. 1500: 2. Nicolò Bedini (Atl. San Biagio) 4’09”54. 2000 siepi: 13. Luca Bettini (Atl. Mogliano) 6’41”52. 110 ostacoli (+0.6): 4. Alessio Sommacal (Athletic Club Firex Belluno) 14”45. 400 ostacoli: 6. Lorenzo Frivoli (Atl. Vicentina) 57”50. Alto: 2. Liyu Scarlassara (Atl. Vicentina) 1.95. Asta: 4. Tommaso Crivellaro (Fondazione Bentegodi) 4.40. Lungo: 4. Mattia Rossa (Vis Abano) 6.71 (+0.4). Triplo: 7. Marvellous Osarh Eghianruwa (Assindustria Sport Padova) 13.64 (-1.2). Peso: 9. Matteo Trevellin (Cus Padova) 14.03. Disco: 3. Luca Marchiori (Assindustria Sport Padova) 47.44. Martello: 14. Thomas Carbonich (Atl. Biotekna Marcon) 43.64. Giavellotto: 1. Alessandro Ferro (Gs Fiamme Oro Padova) 63.41. 4x100: 1. Veneto (Ling Wei Lei/Confindustria Atl. Rovigo, Balsemin, Milan Zivojinovic/Atl. Vicentina, Guglielmi) 41”87. Marcia (5000 m): 9. Pietro Marchetti (Fondazione Bentegodi) senza tempo per errato conteggio dei giri.

ALLIEVE. 100 (-0.7): 5. Hope Eghonghon Esekheigbe (Assindustria Sport Padova) 12”31. 200 (+0.7): 9. Elisa Visentin (Atl. Biotekna Marcon) 24”93. 400: 5. Arianna Battistella (Atl. Vicentina) 57”56. 800: 6. Martina Lucchini (Atl. Verona Us Pindemonte) 2’19”43. 1500: 10. Giada Michielin (Atl. Ponzano) 4’49”87. 2000 siepi: 2. Margherita De Mattia (Atl. Mogliano) 7’08”67. 100 ostacoli: Gioia Scopel (Ana Atl. Feltre) rit. 400 ostacoli: 12. Mariasole Muraro (Atl. Vicentina) 1’09”74. Alto: 3. Rebecca Pavan (G.A. Aristide Coin Venezia 1949) 1.74. Asta: 5. Giada Pozzato (Fondazione Bentegodi) 3.45. Lungo: 6. Lucrezia Sartori (G.A. Bassano) 5.56 (-0.5). Triplo: 1. Veronica Zanon (Vis Abano) 12.92 (+0.5). Peso: 14. Emilia Campara (Lib. Valpolicella Lupatotina) 10.57. Disco: 1. Diletta Fortuna (Atl. Vicentina) 45.17. Martello: 3. Serena Della Valentina (Atl. Riviera del Brenta) 54.89. Giavellotto: 10. Alessia Pivato (Team Treviso) 35.81. 4x100: 1. Veneto (Esekheigbe, Visentin, Martina Guizzon/G.A. Bassano, Ilenia Carraro) 46”62. Marcia (5000 m): 4. Maria Clelia Saccardo (Atl. Vicentina) 26’16”53.

Brixia 2018_2-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Casa

Ammoniaca vs Candeggina: chi uccide meglio i germi?

social

Tre pasticcerie trevigiane in sfida a Cake Star

Attualità

Roncade: messo in vendita il centro commerciale Arsenale

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Meteo

    Caldo anomalo nella Marca: «Da sabato temperature in calo»

  • Aziende

    «Positiva la scelta di istituire un ministero per la disabilità»

Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento