rotate-mobile
Martedì, 23 Aprile 2024
Sport

Ripartenza amara per Treviso Basket: Trieste domina il derby del triveneto

I padroni di casa azzannano la partita fin dalla palla a due e si impongono 97-86 davanti al pubblico amico. TVB resta a quota 16 punti in classifica

La ripartenza in campionato della Nutribullet Treviso dopo la sosta coincide con una delle peggiori prestazioni stagionali da parte del gruppo allenato da Nicola. L’Allianz Trieste ha infatti dominato il derby del triveneto tra le mura amiche, imponendosi 97-86. Un match mai in discussione, indirizzato dai padroni di casa già dai primi minuti grazie alle percentuali dall’arco (16/30) e alla supremazia fisica in entrambe le metà campo. Treviso ci ha messo del suo per favorire questo epilogo, dimostrandosi troppo statica in difesa e ansiosa in attacco. L’intensità è stata più volte invocata come bussola da seguire dal coaching staff di TVB, ma stasera si è vista solo a cavallo tra il terzo e quarto periodo, quando i binari del match avevano già imboccato la via giuliana. Treviso resta ancorata a quota 16 punti in classifica, a +2 sulla zona retrocessione.

CRONACA Nicola schiera in quintetto Iroegbu, Banks, Faggian, Jantunen ed Ellis. Bartley sblocca il punteggio con una tripla, Iroegbu segna il primo canestro per TVB. Gli ospiti sbagliano molti tiri in transizione, ne approfitta Trieste per andare sul +5 con un mini break di 4-0. Lever allunga il parziale (7-0) dall’arco, lo interrompe Banks dalla lunetta. Treviso cerca di trovare ritmo offensivo dopo un avvio zoppo, Trieste però continua a mantenere alte le percentuali dalla lunga distanza (50%).  TVB sfrutta il bonus dell’Allianz per realizzare punti a cronometro fermo, dopo i primi dieci minuti Trieste è avanti 20-13.

Il secondo quarto si apre sulla falsariga del primo: Trieste sta mettendo maggiore intensità in entrambe le metà campo. Bossi segna dall’arco il canestro del +12, Nicola è costretto al time-out. La pausa di riflessione non dà la scossa: Iroegbu perde un altro pallone sanguinoso. Arriva l’ennesima tripla di Trieste, questa volta ad opera di Michele Ruzzier: +16 Allianz e nuovo time-out di Nicola. Il dominio dei padroni di casa non si interrompe, ma si accentua: altro break (6-0) e +19. Gli ospiti provano a reagire con un contro parziale di 4-0, che porta al time-out preventivo di Legovich. Trieste colpisce nel finale di quarto con altre tre bombe. Si va all’intervallo sul 57-40 per i padroni di casa.

Le due palle perse di Treviso e la tripla di Corey Davis inaugurano il terzo periodo. La difesa della Nutribullet continua a concedere ampi spazi agli esterni dell’Allianz, che non a caso mantiene pienamente l’inerzia del match. Trieste è sul +23, Treviso non sembra in grado di mettere in discussione l’esito della partita. Sorokas segna una tripla allo scadere del terzo periodo: a dieci minuti dalla fine, Trieste conduce 77-62.

La mini reazione di Treviso sul finire del terzo periodo viene vanificata dalle triple di Campogrande e Lever. Ogni volta che la Nutribullet trova un buon canestro, sul versante opposto Trieste sfrutta le praterie concesse dalla difesa di TVB per neutralizzare i tentativi della squadra di Nicola. L’Allianz amministra il cronometro e si impone con merito 97-86.

MARCATORI

Allianz Trieste: Davis 22, Bartley 17, Spencer 13, Ruzzier 11

Nutribullet Treviso: Sorokas 20, Iroegbu 17, Banks 14, Jantunen 12

PAGELLE

Nutribullet Treviso Basket

Adrian Banks 5.5 La difesa di Trieste gli concede pochi spazi e le sue percentuali ne risentono. Fa comunque il suo con 14 punti, ma non riesce a trasmettere fiducia al gruppo come nelle scorse uscite.

Ike Iroegbu 5 Il disastro in difesa su Corey Davis nel primo tempo e le sei palle perse, tre delle quali all’inizio del secondo periodo, non possono essere messe in secondo piano per i 17 punti realizzati.

Paulius Sorokas 6.5 Quando sembra profilarsi il primo vero passaggio a vuoto della sua stagione, ecco che il lituano alza il livello di intensità chiudendo con 20 punti, 7 rimbalzi e due recuperi. Miglior valutazione (26).

Leonardo Faggian 5 Parte in quintetto ma non bissa la performance contro Napoli, accusa molto il pressing difensivo di Trieste. Recupera un pallone prima di uscire dolorante nel quarto periodo.

Octavius Ellis 5 Sotto canestro subisce la fisicità di Terry e Spencer. Qualche acuto offensivo isolato e poco altro.

Hugo Invernizzi 5 La faccia di Nicola ai suoi errori difensivi è emblematica, oltre che indice di un contributo fin qui insufficiente da parte del francese in maglia TVB.

Mikael Jantunen 6 Accusa anche lui la coppia Terry-Spencer, ma si rende utile con diverse giocate intelligenti in attacco.

Alessandro Zanelli 6.5 A parte l’antisportivo commesso su Ruzzier la sua è una partita pulita e migliore di quella di Iroegbu. Discreta vena realizzativa affiancata da una buona propensione a rimbalzo (6, di cui 3 offensivi).

Mikk Jurkatamm S.V. 4 minuti sul parquet: due punti e due rimbalzi.

Enrico Tadiotto S.V.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ripartenza amara per Treviso Basket: Trieste domina il derby del triveneto

TrevisoToday è in caricamento