menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
In copertina Filippo Drago da il via all’azione della meta di Federico Pavan

In copertina Filippo Drago da il via all’azione della meta di Federico Pavan

Il Mogliano Rugby torna alla vittoria in amichevole: battuto il Valsugana 28-12

Vittoria cercata e fortemente voluta dai biancoblù quella che arriva ad Udine con autorevolezza contro la neopromossa compagine padovana

MOGLIANO VENETO Vittoria cercata e fortemente voluta dai biancoblù, che arriva con autorevolezza contro la neopromossa Valsugana. Fischio d’inizio e pioggia torrenziale che accompagna la gara per una decina di minuti, poi la furia del tempo si placa e la partita prosegue senza grossi problemi metereologici. Parte bene Mogliano dimostrando una marcata superiorità in mischia chiusa, che frutta quasi subito una meta tecnica. Una disattenzione in un punto d’incontro dentro ai propri 22 permette però al Valsugana di pareggiare la partita. Poi occasioni da entrambe le parti, con i padovani molto agonistici e presenti in fase difensiva. Mogliano non si scompone e sfrutta bene i palloni di recupero marcando due mete, con D’Anna, che si fa perdonare un’altra occasione d’oro costruita ma sprecata pochi istanti prima, e con Pavan che va a schiacciare in mezzo ai pali.

Da re, preciso in tutte le occasioni trasforma entrambe le mete. Dal 30′, a causa della mancanza del numero minimo di prime linee del Valsugana, vengono disputate mischie no-contest, con i Padovani che proseguono la gara in 14. Mogliano perde la superiorità dimostrata in questa fase di gioco, ma in questo modo ha l’occasione di testare maggiormente la difesa sulle azioni che gli avversari innescano ripartendo proprio dalla chiusa. Nel secondo tempo girandole di cambi che permettono l’ingresso di tutti gli atleti a disposizione. In avvio di ripresa arriva la quarta marcatura pesante di Mogliano, con il capitano di giornata Filippo Guarducci a chiudere una bella azione al largo. Poi altre occasioni e molti tentativi da entrambe le parti, con tanta voglia di muovere l’ovale nonostante la difficoltà nella gestione. Al 25′ del secondo tempo, un giallo ristabilisce la parità numerica, ma Valsugana non ne approfitta e la difesa di Mogliano chiude tutti i varchi, andando vicina a nuove segnature che però non arrivano. Il punteggio non si muove più e la gara termina 28 a 12 per la squadra di Andrea Cavinato, con i biancoblù che ritrovano il gusto della vittoria e iniziano ad acquisire un po’ di fiducia nei loro mezzi. Venerdì prossimo alle 19:15, l’appuntamento è allo stadio “Quaggia” di Mogliano per il terzo ed ultimo test di preseason contro il Rugby Viadana 1970.

0Matteo Corazzi, oggi in tribuna perché in fase di recupero da un leggero infortunio, ci dice: “Abbiamo raggiunto gli obiettivi prefissati alla vigilia ed è una vittoria che serve per aumentare la fiducia della squadra. Non possiamo considerarlo un passo enorme in avanti, ma però iniziamo a vedere i progressi che il lavoro svolto finora ci ha permesso di realizzare. Penso che la disputa delle mischie senza opposizione ci abbia penalizzato, perché non abbiamo potuto testare fino in fondo il nostro piano di gioco. Allo stesso tempo, la situazione anomala è stata in parte utile perché ci ha permesso di mettere in luce alcuni punti, in particolare nella linea difensiva, su cui lavorare nelle prossime settimane. Dobbiamo arrivare all’inizio del Campionato pronti per affrontare le difficoltà che una squadra come le Fiamme Oro ci metterà di fronte. Non possiamo permetterci gli stessi errori in quanto con loro non avremo sicuramente l’occasione di rimediare".

Mogliano Rugby 1969 Vs Valsugana Rugby Padova 28 – 12 (21 – 12)

Marcatori: pt.: 4′ meta tecnica Mogliano (7-0); 12′ meta Varise, tr. Roden (7-7); 25′ m. D’Anna, tr. Da Re (Mogliano) (14-7); 35′ meta Pavan; tr. Da Re(Mogliano) (21-7); 40′ meta Beraldin (Valsugana) (21-12). St.: 45′ meta Guarducci, tr. Da Re (Mogliano) (28-12)

Mogliano Rugby 1969: Guarducci, D’Anna, Scagnolari, Uncini, Pavan; Da Re, Fabi; Finotto, Carraretto, Vizzotto; Baldino, Bocchi; Michelini, Ferraro, Buonfiglio. A disp.: Di Roberto, Ceccato, Cincotto, Zoldan, Faraon, Mengotti, Cervellin, Muzzi, Zanatta, Drago. All.: Cavinato

Valsugana Rugby Padova: Paluello, Rigutti, Dell’Antonio A., Calderan, Beraldin; Roden, Citton; Ferraresi, Sironi, Baldelli; Scapin, Caldon; Varise, Giulian, Swanepoel. A disp.: Cesaro, Michielotto, Bettio, Dell’Antonio F., Lisciani, Paolin, Scapin. All.: Faggin

Arbitro: Lorenzo Bruno (Udine)

Cartellini: 65′ st. giallo a D’Anna (Mogliano) per gioco scorretto.

Note: Pioggia abbondante ad inizio gara, terreno appesantito ma in discrete condizioni. Dal 30′ primo tempo disputate mischie no contest per mancanza prime linee Valsugana.

Punti conquistati: Mogliano Rugby 1969 5, Valsugana Rugby Padova 0

unnamed5-8

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Casa

Ammoniaca vs Candeggina: chi uccide meglio i germi?

Attualità

Roncade: messo in vendita il centro commerciale Arsenale

Attualità

Covid alle superiori: «Metà dei contagi non è avvenuta a scuola»

Attualità

Scuola elementare "Ancillotto": «In isolamento tutte le classi»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento