menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto di archivio

Foto di archivio

Serie A2, l'Atletico Nervesa supera per 4-2 i Saints Pagnano

Una buona gara per i trevigiani che si rimettono in carreggiata dopo la batosta di Torino e promettono battaglia nelle ultime giornate di campionato

Per la diciannovesima gara del girone A di serie A2 si sfidano i padroni di casa dell'Atletico Nervesa reduci dalla sconfitta di Torino contro l'L84 e i lombardi del Saints Pagnano che arrivano dalla vittoria di Massa contro l'altra capolista della classifica. La gara viene giocata dai ragazzi di Brusaferri che iniziano pressando gli avversari, che non riescono a creare azioni di gioco e si affidano ai lanci lunghi di Lovrencic, che però non creano pericoli a Decrescenzo. Il vantaggio è nell'aria e arriva con Rexhepaj abile a segnare su assist di Alemao che grazie ad un dribbling crea la superiorità numerica in area avversaria. La gara sembra mettersi bene per il Nervesa ma complice una disattenzione di Bellomo gli ospiti trovano il pareggio con un'azione di contropiede dopo una rimessa contestata.

Il goal motiva ancor di più i padroni di casa che trovano il 2 a 1 ancora con lo scatenato Rexhepaj che in area si gira e batte Lovrencic. Il primo tempo si chiude così con il Nervesa in vantaggio meritatamente che amministra il gioco e crea numerose occasioni da rete.Il secondo tempo si apre con il goal di Leandrihno che su assist di Bellomo si trova a tu per tu con il portiere avversario e con un pallonetto segna il 3 a 1. Il Nervesa spreca alcune occasioni da rete e subisce il 3 a 2 in contropiede per la classica legge del goal sbagliato e goal subito con Carabellese che batte Decrescenzo sul secondo palo al 8'. Da questo momento in avanti c'è solamente una squadra in campo, infatti l'Altetico Nervesa utilizza per molti minuti il portiere di movimento per mantenere il possesso di palla e far passare i minuti e dopo un lungo possesso segna con Imamovic su assist di Leandrinho il definitivo 4 a 2. Una buona gara per i trevigiani che si rimettono in carreggiata dopo la batosta di Torino e promettono battaglia nelle ultime giornate di campionato.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Amazon, due nuovi depositi di smistamento nella Marca

Auto e moto

Cambio gomme invernali: scatta l'obbligo di montare le estive

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento