rotate-mobile
Giovedì, 26 Maggio 2022
Sport Monigo

Rugby, Benetton batte Dragons 45-27 il 12 aprile

Spettacolare partita a Monigo, sabato. I Leoni sbaragliano gli avversari e infilano una meta dopo l'altra. Il prossimo ostacolo sarà quello del Leinster, il 18 aprile

TREVISO - Spettacolo di alto livello, sabato 12 aprile, allo stadio Monigo. Il Benetton ha entusiasmato il pubblico con una vittoria da 5 punti, battendo 45-27 i Dragons.

PRIMO TEMPO - Dopo i primi minuti di studio reciproco e un fallo in mischia al 10', gli ospiti passano in vantaggio con un calcio di punizione. Ma un fallo su Pavanello in rimessa laterale permette a Mat Berquist di pareggiare dopo pochissimi minuti.

Al 21' Tovey riporta avanti i Dragons ma è chiaro che Benetton non vuole perdere: Barbieri placca duro e recupera palla su un calcio proprio di Tovey. Dopo alcuni rimbalzo la terza linea ritrova la palla e serve Nitoglia, che arriva a schiacciare in meta praticamente da solo.

Al 28' è il solito Berquist a trasformare e ad allungare con un calcio dalla distanza, procurato da un fuorigioco di Screech. Al 31' replica dopo un fallo della mischia ospite. Cinque minuti dopo è ancora il neozelandese a fissare il risultato del primo tempo 19-6 con un calcio.

SECONDO TEMPO - Le squadre tornano in campo e le cose si mettono nel verso giusto per i padroni di casa. Buona la giocata al largo di Paul Derbyshire, che però tiene palla invece di servire Esposito. L'azione successiva riesce meglio, con Christian Loamanu, e subito dopo Luke McLean inventa una giocata delle sue seminando avversari e volando al centro dei pali.

Pochi attimi e i Leoni tremano: un brutto calcio all'ala di Esposito innesca il contrattacco con Dan Evans che sembra arrivare in meta, ma il Tmo Falzone vede il giocatore arrivare corto e si riprende con una mischia. All'11' Loamanu riceve palla ma sbava il passaggio a Campagnaro, che tuttavia riesce a trasformare l'ovale difficile: corre evitando un paio di avversari e resiste ad altrettanti placcaggi fino al oltrepassare la linea per la terza marcatura pesante della squadra di casa.

Gli avversari reagiscono andando in touch dopo una serie falli dei padroni di casa e realizzando la prima meta. Benetton non si lascia intimidire e trova la marcatura del bonus in sfondamento con Vosawai dopo una rimessa rubata dagli avanti.

Nei minuti successivi i gallesi reagiscono con forza: Wardle sfrutta una bella azione dei trequarti e realizza la seconda meta dei Dragons. Matteo Muccignat risponde in sfondamento dopo uno splendido riciclo di Paul Derbyshire. Nel finale realizza anche il seconda linea Hill, ma il risultato non cambia fino al fischio finale.

MARCATORI: pt 10' Tovey p.; 17' Berquist p.; 21' Tovey p.; 22' Nitoglia meta tr. Berquist; 28' , 31' e 36'  Berquist p.; st 5' McLean meta tr. Berquist; 11' Campagnaro meta; 18' Screech meta tr. Tovey; 21' Vosawai meta tr. Berquist; 24' Wardle meta tr. Tovey; 26' Muccignat meta tr. Berquist; 31' Hill meta tr. Tovey.

BENETTON TREVISO: McLean; Nitoglia, Campagnaro, Loamanu, Esposito; Berquist, Botes (st 31' Semenzato); Barbieri (st 19' Sgarbi), Derbyshire, Filippucci (st 19' Vosawai, st 33' Ambrosini); Van Zyl (st 27' Maistri), Pavanello (st 13' Bernabò); Cittadini (st 13' Fernandez-Rouyet), Ghiraldini, De Marchi (st 13' Muccignat). All. Goosen.

NEWPORT GWENT DRAGONS: D. Evans (st 21' Wardle, st 33' Sidoli); Prydie, Leach (st 19' Burton), Dixon, Amos; Tovey, W. Evans (st 20' Rees); Faletau (st 27' Groves), Cudd, L. Evans; Screech, Hill; Bell (st 31' Douglas), Dee (st 19' Parry), Price (st 25' O. Evans).  All. L. Jones.

ARBITRO: Clancy della Federazione Irlandese. 

NOTE: pt 19-6; spettatori: 3183; RaboDirect Man of the Match: Paul Derbyshire (Benetton Treviso); calciatori: Benetton Treviso: 8/9 (Berquist 8/9), Newport Gwent Dragons 5/6 (Tovey 5/5, Prydie 0/1); punti in classifica: Benetton Treviso 5, Newport Gwent Dragons 0.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rugby, Benetton batte Dragons 45-27 il 12 aprile

TrevisoToday è in caricamento