menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Una foto del match

Una foto del match

Si conclude 24 a 24 la seconda amichevole pre-campionato tra Benetton Rugby e Zebre

Nonostante le assenze gli uomini di Crowley giocano comunque un buon match nonostante gli intensi allenamenti delle ultime settimane

Allo Stadio Sergio Lanfranchi di Parma sabato sera è andata in scena il ritorno del doppio derby amichevole pre-campionato tra Leoni e Zebre. I padroni di casa cominciano subito aggressivi nel tentativo di passare in vantaggio ma una buona difesa dei Leoni permette la riconquista dell’ovale. Capitan Sgarbi e compagni provano a spostare il gioco dentro la metà campo avversaria ma questa volta a svolgere un buon lavoro difensivo sono i padroni di casa.

Al 7’ le Zebre si portano nei 22m biancoverdi, serie di pick and go che costringono i Leoni a commettere fallo sui propri 5m. Un minuto più tardi una touche vinta dalle Zebre dentro la zona rossa dei Leoni, consente ai primi di trovare la meta con il tallonatore Ceciliani; Biondelli manca la trasformazione. Trascorre qualche minuto ed i Leoni provano a farsi sotto ma le avanzate di Halafihi e Barbini trovano le buone risposte delle Zebre. Al 15’ ottimo spunto di Riera che sfugge ai placcaggi di un paio di avversari, Tavuyara dal riciclo riceve l’ovale e concretizza in meta il buon lavoro fatto dal centro argentino. Keatley colpisce il palo nel tentativo di trasformare.

Al 25’ le Zebre restano in 14 temporaneamente per il giallo a Zilocchi, i Leoni ne approfittano poco dopo con la meta di Sgarbi servito da Esposito poco prima di schiacciare oltre la linea; Keatley aggiunge due punti dalla piazzola. E’ buon momento per gli uomini di coach Crowley che trovano anche la terza marcatura con Halafihi bravo a farsi trovare pronto sull’out di sinistra, Keatley non trasforma. Allo scadere di primo tempo le Zebre trovano la seconda meta ancora con Ceciliani, Biondelli sbaglia la trasformazione. La prima frazione si conclude con il risultato di 17 a 10 in favore dei Leoni.

Nella ripresa, alla girandola di sostituzioni, segue la meta dell’appena entrato Pettinelli. Keatley è preciso dalla piazzola. Al 50’ i Leoni insistono dentro i 5m delle Zebre, i padroni di casa difendono bene e costringono gli uomini di coach Crowley ad andare fuori con la palla. Al 54’ Biancoverdi in 14 per il giallo a Cannone, così arriva la terza meta delle Zebre ad opera di Tauyavuca; è facile la trasformazione di Walker. Rizzi prova a dare una scossa al match con una buona incursione che purtroppo non viene supportata dai compagni, l’arbitro fischia così tenuto. Nei minuti finali di gara le Zebre si rendono pericolose, in un primo momento è un in avanti a fermarle ma allo scadere i padroni di casa vanno in meta con Tauyavuca. Cioffi dalla piazzola trova il pari. Allo Stadio Lanfranchi termina così in pareggio 24 a 24.

Zebre Rugby Club: Zebre Rugby Club: Brummer, Walker (57’ Balekana), Vaccari (46’ Mori), Lucchin (66’ Venditti), Elliott (57’ Bruno), Biondelli (44’ Cioffi), Renton, Licata (66’ Bianchi), Meyer, Bianchi (46’ Biagi), Nagle (cap) (40’ Ortis), Kearney (40’ Tauyavuca), Zilocchi (46’ Bello), Ceciliani (40’ Manfredi), Rimpelli (46’ Tenga). All. Bradley

Benetton Rugby: 15 Esposito, 14 Tavuyara (57’ Ioane), 13 Riera (57’ Sgarbi), 12 Sgarbi (C) (40’ Zanon) (58’ Riera), 11 Ioane (40’ Sarto), 10 Keatley (58’ Rizzi), 9 Trussardi (45’ Petrozzi), 8 Halafihi (30’ Pettinelli), 7 Lazzaroni, 6 Barbini (66’ Makelara), 5 Cannone, 4 Snyman (42’ Fuser), 3 Alongi (27’ Mancini Parri) (57’ Appiah), 2 Baravalle (40’ Faiva), 1 Borean (40’ Appiah). All. Crowley

Marcatori: 8’ meta Ceciliani, 15’ meta Tavuyara, 27’ meta Sgarbi tr. Keatley, 30’ meta Halafihi, 40’ meta Ceciliani, 44’ meta Pettinelli tr. Keatley, 55’ meta Tauyavuca tr. Walker, 80’ meta Tauyavuca tr. Cioffi

Note: 25’ giallo a Ceciliani, 54’ giallo a Cannone

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, Zaia: «Veneto rischia di tornare in zona arancione»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento