Sport

Playoff, la Came vince Gara 1: contro la Sandro Abate Avellino finisce 8-5

I trevigiani portano a casa l'intera posta al termine di una gara vibrante contro un avversario mai domo

Missione compiuta per la Came Dosson che vince gara 1 al termine di una gara vibrante contro un avversario mai domo: il momento decisivo della gara sono stati i minuti che hanno preceduto e seguito l’intervallo, durante i quali i biancoblu hanno messo a segno l’allungo decisivo. Ora la testa va subito a gara 2 dove si preannuncia un’altra battaglia.

La cronaca
Avvio di gara subito avvincente: la Came avrebbe la possibilità di passare in vantaggio dopo pochi secondi ma la conclusione di Japa centra il palo e il tap in successivo di Grippi termina a lato. Sul successivo cambio di fronte va invece subito a segno il Sandro Abate: palla alzata fuori area per Fantecele che al volo realizza un gran gol. La Came non ci sta e reagisce immediatamente: filtrante di Japa per Grippi che supera Perez con uno splendido tocco morbido. La gara non concede un attimo di pausa e gli ospiti si dimostrano letali in avanti: ancora Fantecele va a segno dopo una respinta di Pietrangelo; la Came non molla di un centimetro e si riporta sul pari con Dener che fulmina Perez con un sinistro all’incrocio dal limite dell’area di rigore, 2-2 dopo appena 7 minuti di gioco. Nei minuti successivi il ritmo di entrambe le squadre cala comprensibilmente e le fasi difensive prevalgono contro i rispettivi attacchi. La gara si infiamma ancora nei minuti che precedono l’intervallo. Schema da calcio di punizione per la Came, la palla finisce a Bertoni che non controlla in maniera felice e calcia scoordinato, sul rimpallo successivo Japa è il più veloce di tutti ad andare sulla palla e ad appoggiarla in rete col piattone per il vantaggio Came. Gli ospiti provano a rispondere subito ma sono ancora i biancoblu a colpire in avanti: veloce ripartenza orchestrata da Bertoni che serve al limite dell’area Grippi che grazie ad un sinistro chirurgico realizza la rete del 4-2 su cui le squadre rientrano negli spogliatoi.

In avvio di ripresa Came subito pericolosa in un paio di occasioni con Japa, nella prima occasione Perez respinge in uscita mentre nella seconda la conclusione del bomber biancoblu termina a lato. Gli uomini di Rocha si rendono pericolosi in avanti con buona continuità ma mancano di precisione in fase realizzativa: filtrante di Bertoni per Murilo che davanti a Perez calcia a lato. Non sbaglia invece Bertoni pochi minuti più tardi che appoggia comodo in rete la palla del 5-2 dopo un veloce scambio Japa-Grippi sulla destra. Gli ospiti provano a reagire alzando il loro ritmo ma il volume di gioco che riescono a creare non trova sfogo in fase realizzativa. La Came amministra invece con buona sicurezza questa fase della gara e trova il modo di colpire ancora: veloce ripartenza di Ugherani che scambia sotto porta con Juan Fran prima di appoggiare di testa in rete. Mister Batista tenta il tutto per tutto col power play e la gara si movimenta ulteriormente: Dal Cin dà ragione all’allenatore ospite andando a segno in due occasioni, tra una rete e l’altra Came in rete ancora con Grippi: 7-4 a poco più di sei minuti dalla sirena. La Came fatica a contenere il possesso palla degli ospiti col quinto uomo di movimento ma è sempre pronta a reagire ai colpi subiti: botta e risposta tra Crema e Murilo e vantaggio biancoblu che si mantiene sul +3. Nei minuti finali l’assedio degli ospiti viene arginato al meglio dai biancoblu che mantengono il vantaggio fino al termine.

CAME DOSSON-SANDRO ABATE AVELLINO 8-5 (4-2 p.t.)
CAME DOSSON: Pietrangelo, Grippi, Schiochet, Ugherani, Japa Vieira, Ronzani, Ditano, Belsito, Azzoni, Dener, Giuliato, Juan Fran, Bertoni, Espindola. All. Rocha.

SANDRO ABATE AVELLINO: Pérez, Bagatini, Crema, Fantecele, Abate, Vitiello, Ercolessi, Kakà, Rizzo, Testa, Iandolo, Dalcin. All. Batista.

MARCATORI: 0'58'' p.t. Fantecele (SA), 2'10'' Grippi (C), 4'07'' Fantecele (SA), 6'56'' Dener (C), 16'52'' Japa Vieira (C), 19'25'' Grippi (C), 4'12 s.t. Bertoni (C), 9'03'' Ugherani (C), 11'26'' Dalcin (S), 12'24'' Grippi (C), 13'34'' Dalcin (SA), 16’35’’ Crema (SA), 16’54’’ Schiochet (C).

AMMONITI: Japa Vieira (C), Ercolessi (SA), Kakà (SA), Dener (C).

ARBITRI: Natale Mazzone (Imola), Stefano Parrella (Cesena) CRONO: Angelo Tasca (Treviso).

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Playoff, la Came vince Gara 1: contro la Sandro Abate Avellino finisce 8-5

TrevisoToday è in caricamento