menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Goleada in trasferta per la Came Dosson: contro il Civitella termina sul 6-1

La squadra del presidente Zanetti ha saputo capitalizzare al meglio le giocate offensive concedendo molto poco agli avversari

Prima vittoria esterna per la Came del presidente Zanetti al termine di una gara nella quale Bellomo e compagni hanno saputo capitalizzare al meglio le giocate offensive concedendo molto poco agli avversari. Per i ragazzi di mister Rocha, che confermano i recenti progressi già fatti vedere nelle ultime gare, tre pesanti punti che consentono un importante passo avanti in classifica e il sorpasso proprio ai danni del Civitella.

Avvio di gara su ritmi abbastanza sostenuti e sostanziale equilibrio in campo nei primi minuti anche se la Came da la netta impressione di poter essere sempre pericolosa in avanti ogniqualvolta preme sull'acceleratore. Prima chiara occasione da rete sui piedi di Japa che spalle alla porta si gira bene ma la sua conclusione viene deviata sopra la traversa;: poco dopo è pericoloso Morgado che lanciato verso la porta biancoblu, aggira Pietrangelo e appoggia in rete ma il salvataggio miracoloso in scivolata di Cainan evita un gol fatto. Immediato ribaltamento di fronte ed è la Came a portarsi in vantaggio con Belsito che raccoglie una respinta di Mazzocchetti e scarica in rete una potente conclusione sotto la traversa. Il centrale argentino si ripete pochi attimi più tardi, riceve una splendida palla a centro area da un ispirato Japa, resiste alla carica del diretto marcatore e da posizione ravvicinata anticipa Mazzocchetti e appoggia in rete per il raddoppio biancoblu. Il Civitella accusa il doppio svantaggio ma non si scompone e riprende la sua gara con maggior vigore alla ricerca della rete che accorci lo svantaggio: la palla buona capita sui piedi di Horvath in due occasioni ma Pietrangelo è perfetto in uscita e chiude lo specchio della porta. La Came gestisce bene il vantaggio grazie ad un efficace possesso palla e agli interventi di Pietrangelo, e si mantiene sul doppio vantaggio fino all'intervallo.

Avvio di ripresa con i padroni di casa motivati a rimettere in piedi la gara ma Bellomo e compagni continuano a concedere molto poco e i ragazzi di mister Palusci devono affidarsi alle conclusioni dalla distanza, senza però impensierire Pietrangelo. Dopo le iniziale sfuriate del Civitella la Came torna ad affacciarsi in avanti e colpisce alla prima occasione: lancio dalle retrovie di Grippi per capitan Bellomo che di testa spalle alla porta anticipa l'uscita di Mazzocchetti e con un morbido pallonetto deposita in rete la palla del 3-0. I padroni di casa hanno il merito di non abbattersi e pochi minuti più tardi accorciano con Titon che si invola sulla sinistra, rientra sul destro e supera Pietrangelo con una conclusione sul secondo palo. La partita in questa fase si fa avvincente e i padroni di casa, galvanizzati dalla rete, producono il massimo sforzo alla ricerca delle reti della rimonta. I ragazzi di mister Rocha leggono bene la fase delicata del match e sfruttano bene le ripartenze offerte dagli avversari: al 15' Belsito sfonda in avanti e serve Japa che di prima calcia forte e angolato sul secondo palo per la rete del 4-1 a favore della Came. Il Civitella risponde col quinto uomo di movimento ma alla prima imprecisione Grippi punisce i padroni di casa recuperando palla e calciandola con precisione tra i pali della porta sguarnita: 5-1 Came e partita di fatto chiusa. Prima della sirena c'è spazio ancora per la doppietta di Grippi per l'1-6 finale.

CIVITELLA COLORMAX SIKKENS-CAME DOSSON 1-6 (0-2 p.t.)
CIVITELLA COLORMAX SIKKENS: Mazzocchetti, Jelavic, Morgado, Titon, Fabinho, Rocchigiani, Dodò, Curri, Horvat, Vitinho, Pieragostino, Pavone, Maccarone, Di Vincenzo. All. Palusci 
CAME DOSSON: Pietrangelo, Belsito, Vieira, Grippi, Schiochet, De Matos, Fusari, Bellomo,, Sviercoski, Igor, Ronzani, Morassi, Rosso, Furlanetto. All. Rocha 
MARCATORI: 8'18'' p.t. e 9'01'' Belsito (CD), 3'45'' s.t. Bellomo (CD), 8'15'' Titon (CC), 12' Vieira (CD), 15'07'' e 18'20'' Grippi (CD) 
AMMONITI: Schiochet (CD), Dodò (CC), Rocchigiani (CC), Bellomo (CD) 
ARBITRI: Michele Bensi (Grosseto), Simone Micciulla (Roma 2) CRONO: Matteo Ariasi (Pescara)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Casa

Ammoniaca vs Candeggina: chi uccide meglio i germi?

Attualità

Roncade: messo in vendita il centro commerciale Arsenale

Attualità

Asolo, malore sul lavoro: dipendente comunale muore a 44 anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Meteo

    Caldo anomalo nella Marca: «Da sabato temperature in calo»

  • Aziende

    «Positiva la scelta di istituire un ministero per la disabilità»

Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento