rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Sport Casier

Ricomincia il campionato e la Came è ancora li: vittoria contro Eboli e testa della classifica

Goleada in trasferta per i ragazzi di mister Sylvio Rocha. Belle le doppiette di Rangel e Belsito, ma è tutta la squadra a meritare gli elogi della serata

CASIER Riparte alla grande il campionato della Came Dosson del presidente Zanetti con la vittoria importantissima sul difficile campo della Feldi Eboli, sul quale i padroni di casa erano imbattuti dallo scorso ottobre, e che vale momentaneamente la testa della classifica. Per mister Rocha e i suoi ragazzi l'ennesima prova di maturità; lo stesso mister Ronconi nell'analizzare la prestazione dei suoi a fine partita ha sottolineato più volte i meriti della Came.

Partono forte i padroni di casa sospinti dai loro calorosi tifosi; possesso palla ed intensità di gioco mettono inizialmente alle corde Bellomo e compagni che però rimangono compatti e respingono gli assalti avversari. Fornari, Arillo e Vizonan i più pericolosi in questa fase tra le fila dei locali che però trovano a sbarrargli la strada uno strepitoso Massafra, ieri in giornata di grazia. Da metà del primo tempo in avanti, i ragazzi di mister Rocha, dimostrano di aver preso le misure degli avversari, che hanno lasciato sfogare nei minuti precedenti, ed iniziano ad affacciarsi pericolosamente dalle parti di Pasculli con veloci ripartenze. L'uno due che indirizza la gara a favore della Came porta la firma dei due fortissimi centrali, Rangel e Belsito: nella prima occasione su schema da calcio d'angolo che pesca Rangel libero a centro area di concludere con forza alle spalle di Pasculli, nella seconda al termine di una veloce ripartenza sulla quale Crescenzo prima fallisce la conclusione in rete, poi è bravo a servire Belsito che da fuori area realizza in bella coordinazione. La ripresa vede sempre la Came padrona del gioco.

 Dopo pochi minuti Sviercoski conquista una preziosa palla in avanti e serve Bellomo che di potenza batte Pasculli e allunga il vantaggio sul 3-0. Sussulto dei padroni di casa a metà della ripresa grazie al quinto uomo di movimento mettono in condizione Fornari di accorciare le distanze. La Came reagisce però subito da grande squadra: prima costringe al secondo giallo Perri, quindi sulla punizione seguente Rangel realizza con la solita sassata da fuori area la rete che di fatto chiude i giochi. Mister Ronconi prosegue comunque con il quinto uomo di movimento ma i tentativi dei suoi vengono sempre respinti dal solito Massafra; chiudono i conti sul 6-1 finale a favore della Came Rosso e Belsito che aprofittano della porta avversaria lasciata sguarnita con due conclusioni dalla loro metà campo. Vittoria che da morale in casa Came e che permette di affrontare nel migliore dei modi la settimana che porta alla prossima impegnativa trasferta contro l'Acqua&Sapone.

FELDI EBOLI-CAME DOSSON 1-6 (0-2 p.t.)

FELDI EBOLI: Pasculli, Dè, Fornari, Arillo, Pedotti, Bertoni, Vizonan, Turmena, Perri, Baron, Nigro, Giordano. All. Ronconi.

CAME DOSSON: Massafra, Rangel, Vieira, Alemao, Grippi, Belsito, Bellomo, Crescenzo, Sviercoski, Schiochet, Rosso, Ditano. All. Rocha.

MARCATORI: 12'53'' p.t. Rangel (C), 17' Belsito (C), 5'56'' s.t. Bellomo (C), 10'23'' Fornari (F), 10'45'' Rangel (C), 17'10'' Rosso (C), 17'25'' Belsito (C).

AMMONITI: Vieira (C), Perri (F), Arillo (F), Rangel (C).

ESPULSI: al 10'44'' del s.t. Perri (F) per somma di ammonizioni.

ARBITRI: Raffaele Ziri (Barletta), Lorenzo Di Guilmi (Vasto) CRONO: Giuseppe Galasso (Avellino).

28056785_1862788363794565_3440565492062028476_n-2

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ricomincia il campionato e la Came è ancora li: vittoria contro Eboli e testa della classifica

TrevisoToday è in caricamento